Dopo aver già visto concludersi cinque partite tra le due di venerdì e le tre giocate sabato, la 27esima giornata di Serie A è proseguita in questa domenica 14 marzo con tre match tra le ore 12:30 e le ore 15:00. All’ora di pranzo vittoria del Bologna per 3-1 contro la Sampdoria, mentre nel pomeriggio l’Inter di Conte ha espugnato per 2-1 l’Olimpico piegando il Torino. Un successo fondamentale per restare saldamente in vetta alla classifica, mentre Roma ko al Tardini contro il Parma e giallorossi che escono dalla zona Champions, scavalcati dall’Atalanta. Nel primo posticipo infine, vittoria esterna della Juventus per 3-1 sul campo del Cagliari, grazie alla tripletta di Cristiano Ronaldo.

Torino-Inter 1-2

Il primo tempo dell’Olimpico non regala reti né grande spettacolo, anche se l’intensità non manca. L’Inter parte meglio e al 4′ Lautaro Martinez si rende pericoloso con un colpo di testa fuori di poco, poi al 7′ è Lyanco decisivo nell’anticipare l’argentino. Al 28′ però proprio il difensore brasiliano va vicinissimo a portare in vantaggio il Torino: Calcio di punizione per i granata con Verdi che pennella un pallone delizioso per Lyanco che, tutto solo, si coordina di testa ma colpisce il palo. Non succede altro e all’intervallo si va a reti bianche.

La ripresa si apre senza cambi e con l’Inter all’attacco, anche se Conte al 56′ opera due sostituzioni inserendo Young per Perisic ed Eriksen per Gagliardini. E al 62′ i nerazzurri sbloccano il punteggio: Intervento in ritardo di Izzo che abbatte Lautaro Martinez all’interno dell’area. Nessun dubbio per Valeri che assegna la massima punizione trasformata dal solito Lukaku. Il Torino non si perde d’animo e al 70′ trova l’1-1: dopo un batti e ribatti sugli sviluppi di un corner, con Handanovic che salva su Zaza, il più lesto di tutti è Sanabria a mettere in rete. A quel punto è tutto da rifare per l’Inter, che però ritrova il vantaggio all’85‘: assist perfetto di Sanchez, Lautaro vola su Izzo e di testa la mette dove Sirigu non può arrivare.

esultanza gol Mihaila, Parma-Roma

Parma-Roma 2-0

La Roma parte bene al Tardini, protestando per un contatto in area crociata tra Pellegrini ed Hernani. Però al primo affondo il Parma va sull’1-0: Man sfugge a Kumbulla sulla destra, il rumeno col destro confeziona l’assist per il connazionale Mihaila, il quale, da pochi passi, infila Pau Lopez con un destro di controbalzo. La reazione giallorossa è sterile, impegnando Sepe solo con una punizione dal limite di Pellegrini. E dunque dopo metà partita il punteggio dice Parma avanti di un gol. Il secondo tempo parte ancora una volta bene per il Parma, con Pellé che al 53′ si guadagna un calcio di rigore e atterrato da Ibanez al momento del tiro. Dal dischetto Hernani non sbaglia e fa 2-0. La Roma non ha la forza di reagire, creando poco e tutto in maniera confusionaria. Vince il Parma, con i ducali che si rilanciano nella corsa alla salvezza.

Vincono Bologna e Juventus

Cagliari-Juventus 1-3: Reduce dalla cocente e nuovamente prematura eliminazione dalla Champions League, la Juventus riparte dalla Sardegna Arena con una vittoria. I bianconeri si sono imposti per 3-1 contro il Cagliari, sfruttando un Cristiano Ronaldo infallibile sotto porta e autore di una tripletta in 32 minuti. Prima un colpo di testa sugli sviluppi di un corner, poi un calcio di rigore e infine un sinistro di potenza a battere Cragno. Nella ripresa buona reazione dei rossoblu, a segno con Simeone e pericolosi ancora nel finale.

esultanza Ronaldo, Juventus

Bologna-Sampdoria 3-1: Dopo due ko di fila, la squadra di Mihajlovic si rialza vincendo 3-1 nel lunch match della 27^ giornata. In avvio palo di Thorsby per gli ospiti e vantaggio del Bologna con un colpo di testa di Barrow, servito da Palacio, al minuto 27. La Samp reagisce e Quagliarella fa 1-1 al 37′ sul cross di Augello, ma prima dell’intervallo Barrow ispira il gol di Svanberg al 41′. Nella ripresa Jankto si divora il pari sotto porta il pareggio, poi Audero nega il tris ai felsinei a Skov Olsen, che però lo trovano con l’ex Soriano al 70′.

Info Serie A 2020-2021

LA CLASSIFICA DI SERIE A

PROSSIMO TURNO SERIE A

CLASSIFICA MARCATORI SERIE A

CALENDARIO COMPLETO SERIE A 2020-2021