Sampdoria-Genoa, le ultime di formazione: Giampaolo con una ‘tentazione’

    Andiamo a vedere le probabili formazioni e le ultime notizie sul Derby della Lanterna numero 118 della storia tra Sampdoria e Genoa

    302

    Uno dei big match della 32esima giornata di Serie A è quello che si gioca domenica 14 aprile alle ore 15:00. La sfida mette di fronte Sampdoria e Genoa, nell’attesissimo Derby della Lanterna numero 118 della storia. I blucerchiati vogliono vincere per poter dire ancora la loro in ottica Europa League, i rossoblu invece hanno l’intenzione di chiudere quanto prima la questione salvezza, per non complicarsi la vita in questo finale di stagione. L’arbitro della sfida sarà Gianpaolo Calvarese della sezione di Teramo, in cabina VAR il sig. Daniele Orsato di Schio.

    Le ultime in casa Sampdoria

    In casa Sampdoria mister Marco Giampaolo ha un primo dubbio legato a chi giocherà in mezzo al campo. Sempre fuori Barreto infortunato, il tecnico blucerchiato vuole capire sino in fondo le condizioni di Albin Ekdal, dopo l’infortunio rimediato in Nazionale. Lo svedese è tornato a lavorare in gruppo in settimane e dunque dovrebbe, il condizionale è d’obbligo, riprendere posto davanti alla difesa. Questa sarà sempre a quattro davanti ad Audero, con Sala, Andersen, Colley (in vantaggio su Tonelli) e Murru. Con Ekdal ci saranno Praet e Linetty come mezz’ali, mentre davanti c’è il secondo e più grande ballottaggio.

    Nel ruolo di trequartista infatti, Ramirez è in vantaggio su Saponara, ma Giampaolo ha una ‘tentazione’: ossia arretrare Defrel e mettere il francese alle spalle della coppia Quagliarella-Gabbiadini. Un po’ come fatto a Reggio Emilia contro il Sassuolo, unica volta in cui i tre hanno giocato dal 1′, per le assenze sia di Ramirez che Saponara. Nel caso in cui fosse l’uruguagio a prendersi la maglia da titolare, a quel punto Defrel in attacco e Gabbiadini in panchina. La buona notizia poi, è il rientro di Caprari in gruppo che verrà convocato.

    SAMPDORIA (4-3-1-2): Audero; Sala, Andersen, Colley, Murru; Praet, Ekdal Linetty; Defrel (Ramirez); Quagliarella, Gabbiadini (Defrel). Allenatore: Marco Giampaolo.

    Le ultime in casa Genoa

    Per quanto riguarda il Genoa invece, ci sono meno dubbi per Cesare Prandelli. Anche se il modulo di gioco ancora non è stato scelto: sono diverse le opzioni, dal 3-5-2, al 4-4-2, passando per il 4-3-3. Tutto dipende anche da Goran Pandev. Le quotazioni del macedone sono in risalita e la sua esperienza potrebbe essere usata subito come fatto col Napoli. Dunque possibile 4-4-2 con questi uomini. In porta ci sarà Radu, con Pereira e Criscito centrali, mentre in mezzo il ritorno di Romero e Zukanovic dopo la squalifica. A centrocampo Radovanovic e Lerager centrali, anche se Veloso scalpita, con Lazovic e Bessa sulle fasce. Mentre in avanti con Kouamé l’esperienza di Pandev preferita a Sanabria. Sicuro assente Sturaro, squalificato.

    Genoa (4-4-2): Radu; Pereira, Romero, Zukanovic, Criscito; Lazovic, Lerager, Radovanovic, Bessa; Pandev, Kouamé. All. Prandelli

    Diretta tv e streaming Sampdoria-Genoa

    Il match tra Sampdoria e Genoa, in programma domenica 14 Aprile con fischio d’inizio alle ore 15:00, sarà trasmesso sulla piattaforma satellitare a pagamento di Sky, precisamente su Sky Sport Serie A (canale 202). Il grande calcio della SERIE A può comunque essere visto in diretta streaming sul sito consigliato di William Hill. Compresa la partita Sampdoria-Genoa.

    ENTRA E REGISTRATI SU WILLIAM HILL PER VEDERE SAMPDORIA-GENOA IN STREAMING GRATIS (Sezione streaming sport) – WILLIAM HILL PER LE SCOMMESSE OFFRE 15 EURO SUBITO PIU’ 200 EURO CON IL CODICE ITA215

    Info Serie A 2018-2019

    LA CLASSIFICA DI SERIE A 2018-2019

    PROSSIMO TURNO SERIE A

    CLASSIFICA MARCATORI SERIE A