Vigilia di campionato per il Napoli, che domani affronterà il Cagliari alla Sardegna Arena nel match valido per la sedicesima giornata di campionato. Gli azzurri cercano i tre punti per tenere il passo della Juventus, attualmente a più otto in testa alla classifica e impegnata questa sera nel derby della Mole contro il Torino. I sardi, invece, sono tredicesimi con 17 punti e vogliono allontanarsi dalla zona retrocessione, attualmente a sei punti di distanza. Lo scorso anno, a Cagliari, la squadra che era guidata da Maurizio Sarri giocò una delle partite più belle dell’anno, imponendosi 5-0.

Ultime Napoli: Meret recupera, Mario Rui no

In vista della sfida contro il Cagliari, non arrivano buone notizie dall’infermeria per il tecnico del Napoli, Carlo Ancelotti. Infatti non ci sarà Mario Rui, che ha accusato un lieve problema muscolare dopo la trasferta di Liverpool e per questo motivo resterà a riposo. Al suo posto, dunque, potrebbe giocare nuovamente da titolare Faouzi Ghoulam. L’algerino è tornato in campo settimana scorsa contro il Frosinone, e anche in Champions League ha giocato uno spezzone di gara.

A rischio per la sfida contro i sardi c’era anche Alex Meret, tornato anche lui in campo settimana scorsa, a causa di un problema alla spalla. La rifinitura di quest’oggi, comunque, sarà decisiva per prendere una decisione sul suo impiego dal 1′. In caso di forfait è pronto nuovamente Ospina, a caccia del riscatto dopo l’errore in Champions League sul gol qualificazione di Mohamed Salah. Così Carlo Ancelotti in conferenza stampa: “L’unico indisponibile è Mario Rui, ha avuto una contrattura ma non s’è allenato oggi e quindi resterà a casa. Gli altri sono in buone condizioni, pure Meret che può giocare e sarà una scelta tecnica”.

La probabile formazione

Il tecnico del Napoli, Carlo Ancelotti, sta pensando all’undici da schierare contro il Cagliari. Tra i pali c’è da risolvere il dubbio relativo all’impiego di Meret, ma dal 1′ alla fine dovrebbe partire Ospina. In difesa, quindi, potrebbe giocare nuovamente titolare Ghoulam, anche per i problemi fisici che potrebbero tenere fuori Mario Rui. Sulla destra tornerà Hysaj, con Albiol e Koulibaly al centro. A centrocampo Callejon e Zielinski agiranno ai lati di Allan e Hamsik mentre il tandem d’attacco dovrebbe essere composto da Insigne e Milik, favorito su Mertens.

Il tecnico del Cagliari, Rolando Maran, invece, recupererà Barella, dopo la squalifica scontata contro la Roma, e questi potrebbe essere proposto nell’inedito ruolo di trequartista. Out Pavoletti, e al suo posto giocherà Marco Sau, autore del gol del pareggio contro i giallorossi sabato scorso con Joao Pedro al suo fianco. Saranno assenti i due squalificati Ceppitelli e Srna, espulsi contro la Roma e fermati per due giornate dal giudice sportivo.

Cagliari (4-3-1-2): Cragno; Pisacane, Romagna, Klavan, Padoin; Faragò, Bradaric, Ionita; Barella; Joao Pedro, Sau.

Napoli (4-4-2): Meret (Ospina); Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Callejon, Allan, Hamsik, Zielinski; Insigne, Milik.

LE ULTIME NOTIZIE SUL NAPOLI