Milan, giocatori ‘richiamati’: basta comportamenti non rispettosi dell’immagine del club

I dirigenti del Milan hanno richiamato all'ordine il gruppo rossonero, chiedendo ai giocatori di limitare l’utilizzo dei social

Troppi comportamenti che non stanno piacendo al Milan. Prima la clamorosa litigata in panchina durante il derby tra Kessié e Biglia, poi il ‘caso Bakayoko-Kessié’ con la maglia di Acerbi mostrata alla curva in segno di ‘scherno’ (la Procura FIGC ha aperto un’inchiesta) Di certo non mancano le polemiche e nel post Milan-Lazio, il tecnico Gennaro Gattuso si era detto molto infastidito: “Bisogna chiedere scusa, queste cose non si fanno. Si smanetta troppo e un professionista deve usare meno possibile i social network e concentrarsi a fare un’ora di allenamento in più piuttosto che stare 4-5 ore sui social”.

Leonardo e Maldini, squadra a ‘rapporto’

E così la diigenza milanista ha deciso di porre un freno a tutto questo, presentandosi a Milanello nella gironata di martedì, nelle persone di Leonardo e Paolo Maldini. Durante questo colloquio, i due dirigenti del Milan hanno richiamato all’ordine il gruppo rossonero. In particolare chiedendo ai giocatori di limitare l’utilizzo dei social e di evitare comportamenti non rispettosi dell’immagine del club, come riporta La Gazzetta dello Sport. Facendo esplicitamente riferimento ai valori storici della società milanista a cui tutti si devono adeguare.

A prendere la parola tra i giocatori, a nome di tutta la squadra, è stato il portiere Pepe Reina. Lo spagnolo ha rinnovato l’impegno alla responsabilità da qui alla fine con il motto: “Meno social e più lavoro”. Una presa di posizione importante da parte di uno dei leader dello spagliatoio rossonero, decisivo peraltro sabato sera contro la Lazio, con un intervento da ‘campione’ in avvio di match su Immobile.

Paquetà già disponibile per Parma?

Intanto, passando alle cose di campo, nella giornata di martedì, Lucas Paquetà ha svolto una buona parte dell’allenamento in gruppo, saltando solo la partitella finale. Addirittura, sempre secondo La Gazzetta dello Sport, il brasiliano potrebbe essere convocato per la trasferta di sabato sul campo del Parma. L’ex Flamengo inizierà il match dalla panchina, con qualche chance di entrare a partita in corso. Obiettivo recuperarlo completamente per la sfida di Coppa Italia contro la Lazio di mercoledì 24 aprile.

Le altre buone notizie arrivano poi da Alessio Romagnoli. Uscito nel secondo tempo del match di sabato sera per un fastidio muscolare alla coscia, il capitano del Milan tornerà ad allenarsi con il resto della squadra rossonera sin dalla prossima seduta. Infine Gattuso ha recuperato anche Donnarumma e Calabria per la trasferta di Parma, per una squadra praticamente al completo.

LE ULTIME NOTIZIE SUL MILAN