Milan, Donnarumma: ‘Prima al raduno per un motivo. Dobbiamo tornare in Europa’

    L'estremo difensore era presente al primo giorno di raduno del Milan e ha parlato dei buoni propositi per la prossima stagione

    46

    Ieri è cominciata ufficialmente la nuova stagione per il Milan. I rossoneri ripartono da zero dopo il quinto posto ottenuto lo scorso anno. Il club, infatti, non parteciperà alla prossima Europa League per aver violato i paletti del fair play finanziario. Inoltre si riparte da un nuovo allenatore, quel Marco Giampaolo che ha preso il posto di Gennaro Gattuso. In conferenza stampa una frase sembra essere diventata simbolo di questa nuova annata: “Testa alta e giocare a calcio“. Una sorta di risposta a distanza con il tecnico dell’Inter, Antonio Conte, che, invece, alla sua prima conferenza stampa ha dichiarato: “Testa bassa e pedalare“.

    Milan, le parole di Donnarumma

    Al primo giorno di raduno del Milan c’era anche il portiere, Gigio Donnarumma, che si è anticipato di qualche giorno rispetto a quanto preventivato inizialmente. L’estremo difensore, intercettato ai microfoni di Milan Tv, ha parlato della nuova stagione, sottolineando tutti i buoni propositi:

    “Sono venuto un po’ prima per iniziare il ritiro insieme agli altri. Mi è dispiaciuto uscire dal campo a Ferrara dopo pochi minuti, ma ora sono pronto per la prossima stagione. Il raduno è sempre una grande emozione, sembra sempre la prima volta. Sono emozionato e non vedo l’ora di dare tutto. Dobbiamo dare tutto per tornare in Europa. Dispiace non farla quest’anno, ma come ha detto il mister avremo più tempo per lavorare e tornare dove meritiamo”.

    Sull’annata appena conclusa: “A 10 minuti dalla fine del campionato eravamo in Champions. C’era grande amarezza, ma questo deve essere una spinta in più in vista della prossima stagione”.

    La sua crescita: “Sono molto più maturo, anche se ho solo 20 anni mi sento più uomo. Anche in campo sono migliorato tantissimo in tutto, ma posso migliorare ancora tanto. In ogni allenamento va dato tutto”.

    Il futuro di Donnarumma

    Db Bergamo 16/02/2019 – campionato di calcio serie A / Atalanta-Milan / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Ivan Gazidis

    Negli ultimi giorni sono crescite le possibilità di vedere Gigio Donnarumma con la maglia del Milan anche la prossima stagione. Il portiere sembrava potesse essere sacrificato sul mercato per sistemare il bilancio ma, al momento, non sono arrivate offerte congrue al suo valore. L’unica proposta è stata quella del Paris Saint Germain, che ha messo sul piatto 20 milioni di euro e il cartellino di Alphonse Areola. Una cifra troppo bassa per i rossoneri, che non vogliono inserire contropartite tecniche e chiedono 50 milioni di euro. La trattativa, dunque, sembra essersi arenata definitivamente.

    Le ultime notizie sul Milan