La vittoria contro la Roma ha ridato consapevolezza nella propria forza, quella col Sassuolo ha confermato che l’Atalanta è tornata davvero quella della passata stagione. Gioco avvolgente, pressione altissima, grandi numeri di Gomez, Iicic e Zapata e per gli avversari diventa durissima. E la goleada del Mapei Stadium contro gli emiliani di De Zerbi ha manifestato tutto ciò. Il 4-1 finale, già messo agli archivi alla fine del primo tempo, ha portato gli orobici a quota 13 punti e al terzo posto dietro Inter e Juventus.

LA CRONACA DI SASSUOLO-ATALANTA – Sul fronte formazioni Gasperini schiera l’Atalanta migliore con Gomez, Ilicic e Zapata in avanti. A metà campo Pasalic e Freuler, con Hateboer e Gosens sulle fasce. Dall’altra parte De Zerbi sorprende e lascia in panchina Caputo, inserendo Boga nel tridente con Berardi e Defrel.


Dominio Atalanta


esultanza gol Zapata, Roma-Atalanta

La prima frazione di gioco è un dominio assoluto dell’Atalanta che, di fatto, chiude i giochi vittoria. La rete dell’1-0 arriva al 7′ col Papu Gomez: l’argentino parte a centrocampo, salta un giocatore, poi tunnel in area a Toljan prima di calciare, con la punta, sotto la traversa sul palo lontano. Il Sassuolo non reagisce e al 13′ arriva il 2-0: la trama si sviluppa a destra, Toloi serve Ilicic che quasi dal fondo mette la palla in mezzo. Nessuno la tocca, finché non arriva Gosens sul secondo palo che calcia a botta sicura gonfiando la rete.

L’Atalanta non si ferma, sfiora in almeno due occasioni il tris, e il 3-0 arriva puntuale al 29′: filtrante di Pasalic, velo di Gomez a favorire al limite dell’area Zapata, lucido nello smarcare il proprio capitano davanti a Consigli, destro piazzato con facilità e palla in rete. Una disfatta per il Sassuolo che al 35′ diventa ancora più pesante per il poker di Zapata: cross di Hateboer da destra, il colombiano arriva col tempo giusto e anticipa tutti sul primo palo, girando di testa la palla sotto la traversa.


Secondo tempo, Atalanta in controllo

Gasperini, Atalanta

Il secondo tempo è di totale gestione per l’Atalanta, col pensiero anche alla sfida di Champions League contro lo Shakhtar Donetsk di martedì prossimo. De Zerbi manda in campo Tripaldelli e Traoré, con gli emiliani che, se non altro, ci mettono un po’ di agonismo. E al 64′ arriva l’1-4 con Defrel: su passaggio verticale di Duncan, il francese resiste a Djimsiti, si gira col sinistro e botta forte sotto la traversa. Gasperini opera alcuni cambi in ottica impegno europeo, inserendo Barrow e Malinovskyi. Nel finale occasioni da una parte e dall’altra, ma per l’Atalanta va bene così.

Info Serie A 2019-2020

LA CLASSIFICA DI SERIE A 2019-2020

PROSSIMO TURNO SERIE A

CLASSIFICA MARCATORI SERIE A

CALENDARIO COMPLETO SERIE A 2019-2020