La querelle tra Wanda Nara e Maxi Lopez sembra non avere fine. L’ex attaccante del Barcellona è stato fotografato in occasione della serata di Capodanno allo stesso tavolo in cui erano presente la showgirl argentina e il marito, il capitano dell’Inter, Mauro Icardi. Lopez, però, era lì per trascorrere qualche momento insieme ai figli, come dichiarato da lui stesso ai microfoni di Olé. Una chiara risposta a chi credeva che le tensioni tra le parti fosse alle spalle e, finalmente, si intravedesse il sereno.

Maxi Lopez e la sera di capodanno con Wanda e Icardi

L’avventura di Maxi Lopez in Italia è terminata l’estate scorsa, con la cessione da parte dell’Udinese al Vasco da Gama che ha posto fine ad una carriera tricolore con le maglie, oltre che dei friulani, anche di Torino, Chievo Verona, Catania e Sampdoria. L’attaccante argentino negli ultimi anni è finito al centro dei rumors di cronaca più per la querelle con Wanda Nara che per quanto facesse in campo. Ai microfoni di Olè lo stesso Maxi Lopez ha voluto fare chiarezza sulla foto che lo ha visto trascorrere il capodanno non solo insieme ai figli, ma anche in compagnia di Mauro Icardi e Wanda Nara:

“Non capisco proprio perché quelle immagini siano finite online, volevo trascorrere l’ultimo dell’anno con ragazzi, ma lei si è opposta, ho combattuto per vedere i bambini un’ora, una situazione assurda. Non so cos’abbia in testa, non solo qual è il suo obiettivo in queste situazioni, non so cosa vuole generare”.

Il rapporto con Wanda

Maxi Lopez ha parlato anche del rapporto attuale con Wanda Nara, facendo una rivelazione importante:

“Le cose non vanno bene. Mi adeguo e lei non assolve al ruolo di madre. Cerco di sfuggire a queste polemiche per non confondere i bambini. Mi chiama quando suo marito è impegnato, non lo so. Preferisco non entrare in quel gioco perché è tutto sbagliato. È una persona che si è sposata, che ha avuto altri bambini. Voglio mantenere il rapporto con i miei figli e nient’altro. Mi chiama in determinati giorni. Io non ci casco più in quel gioco che vuole far credere”.

Cosa ha detto a Icardi: “Queste sono cose che dico in campo, ci sono situazioni, messaggi, poche parole, e in quel momento l’ho solo affrontato in campo. Se dicessi quello che penso, allora il suo agente non lascerebbe parlare con i miei figli per due anni”.

LE ULTIME NOTIZIE SULL’INTER