Juventus, Cristiano Ronaldo: ‘Progetto bianconero allettante. Miglior squadra in Italia’

Il fuoriclasse portoghese ha parlato del suo approdo alla Juventus, spiegando i motivi della scelta e l'obiettivo Champions League

Solo un anno fa la Juventus metteva a segno uno dei colpi di mercato più importanti della storia con l’acquisto di Cristiano Ronaldo dal Real Madrid per 100 milioni di euro. Il fuoriclasse portoghese è sbarcato a Torino con l’ambizione di vincere la Champions League con tre maglie diverse, dopo averla vinta per quattro volte con i Blancos e una con il Manchester United. La scorsa stagione non è andata come ci si aspettava, con l’eliminazione subita ai quarti di finale ai danni dell’Ajax. Dunque quest’anno si riproverà a portare a Torino la coppa dalle grandi orecchie.

Juventus, Dybala verso il Psg

Juventus, parla Cristiano Ronaldo

Intervistato ai microfoni dell’emittente portoghese TVI, Cristiano Ronaldo ha spiegato la scelta di trasferirsi alla Juventus e non solo:

“Lasciare il Real per la Juve non è stato facile. Ho vissuto lì per nove anni, il 60% della mia carriera. Ma volevo una sfida diversa e sono felice di essere qui”.

Il trasferimento al Manchester United nel 2003: “C’erano stati contatti con tante altre squadre, il Valencia per esempio. Ho incontrato Wenger e stavo per andare all’Arsenal. Ho parlato col Barcellona, col Real, con l’Inter. Ma dopo quella partita (amichevole Sporting-Manchester United, ndr) lo United che era già interessato, lo era ancora di più e hanno voluto dare un’accelerata alla trattativa”.

Valutazioni eccessive: “Oggi costano tutti tanto, si parte da 100 milioni e vedo difensori venduti a 75 milioni. Forse allora io valgo 3-4 volte tanto”.

Capitolo Champions League

Cristiano Ronaldo ha parlato anche dello stile di vita e delle Champions League, che in casa Juventus sta diventando una vera e propria ossessione. Queste le sue parole:

Progetto Juventus: “Non ho bisogno del calcio per vivere bene, sono tranquillo a livello finanziario. Quello di cui ho bisogno sono progetti allettanti e quello della Juve lo è. Mi è sempre piaciuta questa squadra, è la migliore in Italia e fra le migliori al mondo. E dopo aver vinto in Inghilterra e Spagna, ho vinto anche in Italia”.

Capitolo Champions: “Tutti vogliono vincere la Champions, anche noi. Ma non dobbiamo viverla come un’ossessione. Lasciamo che le cose facciano il loro corso e andiamo passo per passo. E poi bisogna ricordare che i soldi non fanno grandi squadre. Guardate d quanti anni Barcellona, Bayern o PSG non vincono la Champions”.

Le ultime notizie sulla Juventus