Juventus, Chiellini ‘lancia’ la sfida Scudetto a Inter e Napoli: nessuno può nascondersi

Il difensore e capitano della Juventus, Giorgio Chiellini, ha parlato della possibile lotta Scudetto con Inter e Napoli: tutte partono per vincere

La consueta amichevole di Villar Perosa tra Juventus A e Juventus B, è stata anche l’occasione per sentire e ‘saggiare’ gli umori bianconeri in vista dell’ormai imminente inizio della stagione 2019-2020. Il primo impegno ufficiale è ormai dietro l’angolo per la formazione di Maurizio Sarri, la quale aprirà il campionato il prossimo 24 agosto al Tardini sul campo del Parma.

Chiellini ‘lancia’ la sfida a Inter e Napoli

Il difensore e capitano della Juventus, Giorgio Chiellini, ha parlato al termine della tradizionale amichevole di Villar Perosa (alla quale non ha preso parte Ronaldo per un fastidio muscolare). E il numero 3 bianconero non ha risparmiato qualche battuta sul prossimo campionato. Per il leader bianconero, dopo il mercato che stanno portando avanti Inter e Napoli, la lotta Scudetto sarà racchiusa a queste squadre:

“L’Inter anche lo scorso anno aveva la rosa per vincere lo Scudetto e ora si è ulteriormente rinforzata – come riportato da TMW -. Con Inter e Napoli credo che si sia creato un po’ di gap, ma alla fine sarà sempre il campo a parlare e non sarà semplice come ogni anno vincere. Ci sarà un po’ di pressione però sulle spalle dell’Inter perché una squadra che ha fatto un mercato come questo non può ancora nascondersi e dire che non deve vincere. Stesso discorso per il Napoli. Siamo tre squadre con l’obiettivo di vincere.”

Paratici sul calciomercato Juventus

E sempre a margine dell’amichevole in famiglia, sono arrivate le importanti dichiarazioni del direttore sportivo Fabio Paratici. Le prime spese per la questione Dybala: “E’ un giocatore della Juve, anzi, un grande giocatore della Juve, quindi non abbiamo nient’altro da dire. Siamo in una sessione di calciomercato dove ci sono discorsi, ci sono trattative, ma non ci sono solo per Paulo, ci sono per tutti i calciatori della rosa.

Sei esuberi da piazzare? Noi abbiamo questi sei giocatori in rosa rispetto a una lista Uefa Champions League che dovremo scrivere alla fine di questo calciomercato. Ma ci sono due giocatori che sono lungodegenti, Perin e Pjaca, che in questo momento non possono giocare, quindi difficilmente saranno trasferiti in questo calciomercato. Uno è Pellegrini che presumibilmente nelle prossime ore raggiungerà il Cagliari. Noi abbiamo una rosa formata da grandissimi giocatori, di grande livello, tutti hanno o vinto titoli, o giocato grandi partite o giocato in grandi squadre. Quindi sono grandi giocatori, non è un dispiacere tenerli nella nostra squadra, anzi è un piacere”.

LE ULTIME NOTIZIE SULLA JUVENTUS