Inter, Zanetti: ‘Icardi e Lautaro rappresentano il futuro. Arrivo di Ronaldo positivo’

    Il vice presidente della società nerazzurra ha parlato dei due attaccanti argentini e dell'importanza dell'approdo in Italia del fuoriclasse portoghese

    45

    L’Inter ha ritrovato il sorriso grazie al ritrovato successo sabato in campionato contro il Parma, in una gara decisa dal gol vittoria di Lautaro Martinez. Vittoria importante anche per la classifica, visto che i nerazzurri così sono rimasti terzi in classifica con 43 punti, a più quattro sul Milan e a più cinque su Atalanta, Roma e Lazio. Giovedì parte l’Europa League con il club meneghino che sarà impegnato a Vienna contro il Rapid nell’andata dei sedicesimi mentre in campionato si giocherà domenica alle 18 allo stadio Meazza contro la Sampdoria.

    Dove vedere Rapid Vienna-Inter in diretta tv e streaming

    Inter, Zanetti su Icardi e Lautaro

    Lautaro Martinez e Mauro Icardi sono finito al centro delle polemiche nelle ultime settimane dopo i risultati negativi conseguiti in queste prime partite del 2019. A difenderli, però, ci ha pensato il vice presidente dell’Inter, Javier Zanetti, intervistato ai microfoni di Goal.com:

    Icardi e Lautaro: “La cosa impressionante è tutto quello che sta ottenendo, specie se pensiamo a quanto sia giovane. E’ un goleador riconosciuto a livello internazionale, e abbiamo anche questa fortuna di averlo da noi. Con Lautaro rappresenta indubbiamente il futuro. Mauro potrà portare cose importanti anche alla Nazionale argentina”.

    Sugli obiettivi: “Puntavamo a riqualificarci in Champions League, ci siamo riusciti e questo deve essere un punto di partenza. Oggi la squadra ha una grande identità, è nelle prime posizioni del calcio italiano e vuole sempre fare un passo avanti. Anche la società aspira a crescere sul campo e come club: seguiamo molti progetti che ci stanno portando a questo traguardo”.

    Cristiano Ronaldo e Modric

    Zanetti ha parlato anche dell’arrivo in Italia di Cristiano Ronaldo e della vittoria del pallone d’oro da parte di Luka Modric:

    “L’arrivo di Cristiano Ronaldo è stato positivo perché ha aumentato l’interesse per il campionato italiano. E’ importante. Modric Pallone d’Oro? Credo che tutti i candidati lo meritassero ma alla fine vince solo uno. Modric per quanto visto ai Mondiali e col Real Madrid era uno dei principali candidati e lo ha meritato”.

    LE ULTIME NOTIZIE SULL’INTER