L’Inter batte in scioltezza il Crotone in amichevole con un tennistico 6-0. I nerazzurri confermano di essere sulla buona strada dal punto di vista della crescita anche a livello tattico. Sugli scudi il giovane Satriano, autore del momentaneo 1-0, e Hakan Calhanoglu che, oltre a segnare il terzo gol, ha collezionato ben tre assist. Gli altri marcatori sono stati Dimarco, Pinamonti, Sensi e Marcelo Brozovic.

Inter, il commento di Inzaghi

Il tecnico dell’Inter, Simone Inzaghi, ai microfoni di Sky Sport ha commentato il successo contro il Crotone e il lavoro svolto fino ad ora dalla squadra:

“Sono soddisfatto perché la squadra ha fatto un’ottima partita oggi e hanno fatto più 3 settimane di ritiro nel migliore dei modi. Mi dispiace per il problemino che hanno avuto D’Ambrosio e Gagliardini. Sono molto soddisfatto perché i ragazzi hanno fatto 23 giorni nel migliore dei modi”.

Il lavoro svolto: “Io penso che al di là degli uomini, ne mancano ancora tanti. Oggi sono arrivati Vecino e Perisic che hanno iniziato a lavorare. Lunedì arriveranno anche Barella, Bastoni e Lautaro e saremo al completo. Cominceremo a lavorare tutti insieme e sarà bello”.

Calhanoglu e Satriano

Il tecnico dell’Inter si è soffermato sui due migliori in campo nel match contro il Crotone:

Il lavoro di Calhanoglu come mezzala: “Lo abbiamo preso per questo. Ha lavorato molto bene anche lui insieme ai suoi compagni, oggi è stato molto bravo come tutta la squadra. Oggi giocavamo contro una squadra che è retrocessa dalla Serie A, una squadra che ci aggrediva molto bene”.

Su Satriano: “È un ragazzo interessante che si impegna ogni giorno, in allenamento ci dà dentro. Oggi alla fine del primo tempo era affaticato e ho voluto sostituirlo. Si sta meritando con gli allenamenti il minutaggio che ha sul campo”.

Le ultime notizie sull’Inter