Non c’è pace in casa Inter. Come se non bastassero i problemi creati dal caso Mauro Icardi, i nerazzurri devono fare i conti con il nuovo infortunio di Radja Nainggolan. Il centrocampista belga, che sembrava stesse tornando a buoni livelli di condizione (uno dei migliori nelle trasferte di Firenze e Cagliari), si è nuovamente fermato. Uno stop pesante anche per Luciano Spalletti, che perderà per diverse settimane il centrocampista offensivo.

Nainggolan, i tempi di recupero

Il belga, infatti, ha subito un infortunio nell’ultimo allenamento pre Eintracht Francoforte e il referto parla di “distrazione al gemello mediale della gamba sinistra”. Ecco il comunicato apparso sul profilo ufficiale twitter dell’Inter. “Nainggolan si è sottoposto questa mattina a risonanza magnetica presso l’Istituto Clinico Humanitas di Rozzano a causa di un problema riscontrato in allenamento. Gli accertamenti hanno evidenziato una distrazione al gemello mediale della gamba sinistra. Le condizioni di Nainggolan saranno rivalutate la prossima settimana”.

Da valutare i tempi di recupero, che non saranno brevissimi vista la zona delicata colpita. Basti pensare che, per un infortunio simile subito da Dalbert lo scorso 22 novembre, il terzino brasiliano tornò disponibile per la sfida del 22 dicembre in casa del Chievo. Dunque facile immaginare che Nainggolan salti la doppia sfida contro l’Eintracht (diretta tv in chiaro 7 marzo), ma anche i match di campionato contro Spal, il derby col Milan del 17 marzo e quella contro la Lazio del 31 marzo. Il suo rientro potrebbe avvenire o il 3 aprile per Genoa-Inter o al più tardi per Inter-Atalanta del 7 aprile.

Faccia a faccia Zhang-Icardi?

Nel frattempo il caso attorno a Mauro Icardi non si sgonfia. “Ieri l’argentino ha continuato a seguire il solito programma iniziato il giorno dell’andata con il Rapid Vienna, quando era rimasto a Milano dopo aver perso la fascia – come scrive la Gazzetta dello Sport -. Lettino per la fisioterapia, pranzo veloce limitando al massimo i contatti con i compagni, e poi via a casa. Niente di più. La prossima scadenza, a meno di clamorose sorprese che ora non posso nemmeno essere ipotizzate, è quindi legata al ritorno a Milano del presidente Steven Zhang.

Dopo il gran rifiuto di lunedì, infatti, Mauro, convinto che il caso-fascia sia esploso perché l’Inter è pronta a venderlo la prossima estate, vuole parlare direttamente con il numero uno della società. Succederà a poche ore dal derby, ma prima i nerazzurri giocheranno altre tre partite chiave contro Eintracht Francoforte (andata/ritorno) e Spal. Allora sarà troppo tardi per provare a risolvere la telenovela?”.

LE ULTIME NOTIZIE IN CASA INTER