Il Napoli è costretto a fare a meno di Diego Demme per l’inizio di campionato. Gli azzurri, infatti, non potranno contare sul centrocampista tedesco a causa di un brutto infortunio al ginocchio. Il giocatore si è fermato durante l’amichevole contro la Pro Vercelli giocata ieri e vinta per 1-0. Bisognerà vedere se il club si fionderà sul mercato per individuare un sostituto o se blinderà Fabian Ruiz.

Napoli, i tempi di recupero di Demme

esultanza gol Demme, Sampdoria-Napoli

Il Napoli dovrà fare a meno di Diego Demme per almeno due mesi. Stando a quanto riportato da Sky Sport il centrocampista tedesco dovrà restare fermo per diverse settimane, proprio per questo non si esclude un ritorno sul mercato da parte della società partenopea. Inoltre gli azzurri potrebbero bloccare la partenza di Fabian Ruiz. Il centrocampista spagnolo piace molto in Patria, in particolar modo a Barcellona, Atletico Madrid e Real Madrid. In mediana, comunque, potrebbero essere adattati anche Elmas e Zielinski, che Spalletti vorrebbe impiegare, però, sulla trequarti nel 4-2-3-1.

Il comunicato del Napoli

Higuain-Demme, Napoli-Juventus

Il Napoli questa mattina ha diramato un comunicato ufficiale sugli esami strumentali effettuati a Diego Demme:

“Questa mattina Diego Demme, accompagnato dal Responsabile Sanitario azzurro Dott. Raffaele Canonico, si è recato presso la struttura Villa Stuart per sottoporsi ad accertamenti con il Prof. Mariani. L’esito dei controlli effettuati ha confermato il trauma contusivo-distorsivo con lesione di alto grado del collaterale mediale del ginocchio destro. Il calciatore inizierà sin da subito l’iter riabilitativo, i tempi di recupero verranno valutati nelle prossime settimane”.

Le ultime notizie sul Napoli