La Roma di Claudio Ranieri continua la propria rincorsa al quarto posto, ma per raggiungere l’obiettivo i giallorossi non possono proprio commettere passi falsi. C’è un punto da recuperare in classifica all’Atalanta, impegnata nello scontro diretto dell’Olimpico contro la Lazio domenica pomeriggio alle ore 15:00. Dunque Manolas e compagni scenderanno in campo al Ferraris, per affrontare il Genoa alle 18:00, conoscendo già il risultato degli orobici.

Ranieri in conferenza stampa

Presso la sala Champions di Trigoria, il tecnico giallorosso, Claudio Ranieri, ha parlato in conferenza stampa, in vista del match contro i rossoblu. “Mi aspetto una partita difficile, perché questa squadra ha battuto in casa Atalanta, Lazio e anche la Juventus, quindi dovremo essere super concentrati”.

Sulle condizioni dei giocatori: “Come sta Dzeko? Ho altri due allenamenti per decidere. Ha avuto una piccola distorsione alla caviglia ma spero di recuperarlo. Sono fiducioso che possa rientrare già oggi. Zaniolo giocherà? Ho già detto che è un ragazzo molto forte fisicamente, è sempre pronto e disponibile ma non può giocare sempre, anche perché è al primo anno in Serie A”. Sulla possibilità di rivedere Pastore in campo: “Mancano 4 partite alla fine e ho bisogno di tutti i miei giocatori al 100%. Quando lo sono ho più possibilità di scelta e chi non viene utilizzato dall’inizio non si deve sentire declassato. Devono pensare alla Roma non al proprio ego. Saranno tutti importantissimi”.

Su Schick e Pellegrini: “Ripeto che per me Schick è un giocatore molto forte, ci scommetto molto. Forse ha bisogno di un altro po’ di tempo ma prima o poi sarà decisivo. Pellegrini? È un giocatore giovane che si sta formando. Parliamo di un calciatore che più gioca e più acquisto consapevolezza. Può darmi più soluzioni”.

Ranieri e i tifosi

Sull’apporto dei tifosi: “Sono venuto qui per aiutare la squadra. Sono un uomo di campo e tutto il resto non conta. Voglio fare il massimo in base a quello che mi è stato chiesto, poi non sarà più compito mio. I tifosi ci stanno aiutando. Possibile che la Lazio favorisca l’Atalanta?Non ci penso, voglio solo fare bene con la Roma”.

Sul modulo da utilizzare contro il Genoa, possibile il 4-3-3: “Ci penso sempre visto che ho i giocatori adatti. Valuto però anche il modulo con il trequartista dietro alla punta. Vedremo cosa deciderò ma metterò la migliore formazione possibile. Il Genoa è una partita importantissima, cercheremo di vincere e poi penseremo alle prossime gare.”

LE ULTIME NOTIZIE SULLA ROMA