Empoli, Andreazzoli esonerato? – Il futuro di Aurelio Andreazzoli sulla panchina dell’Empoli adesso è a rischio. La pesante sconfitta subita al San Paolo contro il Napoli sta facendo riflettere la società toscana. Il bel gioco non può bastare, se poi i risultati non arrivano. Sono solo 6 i punti in classifica e l’unica vittoria è arrivata alla prima giornata, nel 2-0 interno del 19 agosto contro il Cagliari. Un successo che è rimasto tale, poi solo tre pareggi contro Chievo, Milan e Frosinone. Il calendario nelle ultime giornate non ha aiutato, con l’Empoli che ha affrontato, oltre al Napoli, anche Roma e Juventus. Ma gli errori non mancano e il Napoli ne ha approfittato in pieno vincendo 5-1.

“Noi non dobbiamo costruire la nostra salvezza al San Paolo – le parole del tecnico nel post match del San Paolo -, però per la prestazione che abbiamo fatto avremmo gradito un riscontro più consono rispetto a quello che è stato poi il risultato finale. Uscire da qui con 5 gol mi dà fastidio, però c’è sempre una parte positiva da esaminare. Ne prendiamo atto, da domenica prossima comincia un percorso un pochino più agevole rispetto all’ultimo periodo e utilizzeremo questa legnata per cercare di migliorare e analizzare bene le nostre pecche”.

UDINESE DECISIVA PER ANDREAZZOLI

Proprio il match di domenica prossima contro l’Udinese, sarebbe decisiva per le sorti di Andreazzoli. Come riportato in queste ore da Sky Sport, la società del presidente Fabrizio Corsi non vuole prendere una decisione affrettata, dopo le sconfitte con due big come Juventus e Napoli. Dunque il tecnico toscano è confermato sino al match dell’11 novembre, dove dovrà arrivare per forza di cose un risultato positivo. Altrimenti l’avventura di Andreazzoli sarà segnato, col club azzurro che starebbe già iniziando a vagliare possibili alternative in panchina.

TI POTREBBE INTERESSARE…

BOOKMAKER AAMS MIGLIORE PER SCOMMETTERE SULLA SERIE A

Napoli 5-1 Empoli | Tripletta di Mertens