Finisce 1-1 il match dell’Olimpico di Roma tra la Lazio di Simone Inzaghi e il Milan di Gennaro Gattuso. Al 78′ rossoneri avanti con Kessié, pari dei biancocelesti al 94′ con Correa. Si muove poco la classifica, Lazio e Milan restano ad un punto di distanza

LA PARTITA – La Lazio in questa stagione ha perso tutti gli scontri diretti disputati, contro Napoli, Juventus, Roma ed Inter, e per questo motivo vuole riuscire a portare a casa i tre punti. I biancocelesti, comunque, sono quarti in classifica con 22 punti e vogliono approfittare del passo falso della Roma, sconfitta a Udine. Il tecnico della Lazio, Simone Inzaghi, torna a puntare su Luis Alberto e vara il solito 3-5-1-1 con lo spagnolo alle spalle di Immobile. In mezzo al campo c’è Milinkovic-Savic, che sarà libero di agire anche da trequartista, affiancato da Badelj e Parolo. In difesa ci sono Acerbi, Wallace e Radu a proteggere Strakosha.

Il Milan è quinto in classifica con 21 punti ma viene dalla sconfitta subita prima della sosta contro la Juventus. Momento molto delicato per la squadra rossonera, però, visto che il tecnico Gennaro Gattuso deve fare i conti con l’infermeria e con i tanti infortunati, tra cui elementi fondamentali come Bonaventura e Romagnoli.  Senza Higuain si torna al tridente, composto da Suso, Cutrone e Calhanoglu, recuperato dopo l’infortunio subito in Nazionale. Centrocampo a 4 composto da Calabria, Kessié, Bakayoko e Laxalt mentre l’inedita difesa a 3 sarà formata da Abate, Zapata (unico centrale di ruolo) e Ricardo Rodriguez.

Primo tempo, nessuna rete al 45’

Il primo tempo parte con una Lazio subito molto aggressiva e insidiosa con Immobile e Milinkovic-Savic. Biancocelesti pericolosi ancora al 14’ con Badelj: il croato si coordina e calcia col destro dal limite, pallone che termina poco fuori alla sinistra di Donnarumma. Il Milan parte molto timoroso, ma al 16’ ha una grandissima occasione: Suso salta l’uomo e affonda crossando in mezzo col destro, Borini non trova la deviazione ma la palla sfila sul secondo palo. Qui arriva Calhanoglu che controlla col destro e calcia, Strakosha è straordinario a deviare il pallone sul palo, poi il sinistro di Kessié è deviato in corner. La parte centrale del tempo è molto equilibrata e senza occasioni. Nel finale invece nuova impennata dei padroni di casa che sfiorano il gol al 42’: Parolo prova una sponda per Immobile, che calcia da pochi passi. Donnarumma salva tutto con un grandissimo intervento. Poi è lo stesso Parolo con un velenoso tiro a giro mancino dal limite, palla che sfila vicinissima al palo destro di Donnarumma proteso in tuffo. Primo tempo che si chiude 0-0 senza recupero.

Secondo tempo, Correa risponde a Kessié

Il secondo tempo si apre senza cambi, con Parolo che reclama subito un calcio di rigore per una trattenuta di Kessié. Per l’arbitro Banti e Irrati al VAR non c’è alcun fallo. Al 55’ Marusic spreca una buona occasione, ma l’esterno biancoceleste vanifica tutto con un cross troppo forte al centro per Immobile che non può arrivarci. Il Milan è comunque vivo e con Borini al 61’ sfiora il vantaggio: l’ex Sunderland controlla un pallone sui 25 metri e colpisce col destro, Strakosha è attento a deviare in corner non facendosi ingannare del rimbalzo del pallone. Al 60’ Inzaghi manda in campo Correa per Luis Alberto e a sorpresa Lukaku per Milinkovic-Savic. La partita resta in equilibrio, anche se al 71’ serve un grandissimo intervento di Donnarumma per salvare il Milan: Wallace sfrutta un cross in area di Badelj e impatta di testa, il numero 99 si inventa un salvataggio sulla linea strepitoso.

Scampato il pericolo, il Milan passa in vantaggio al minuto 78: invenzione di Suso per Calabria, che lavora un pallone sulla destra, Kessié arriva a rimorchio e di prima intenzione calcia in porta, sulla traiettoria c’è la deviazione decisiva di Wallace, Strakosha non può farci nulla. Il finale di match è un assedio della Lazio alla porta di Donnarumma, che all’89’ dice no a Immobile. La Lazio ci crede sino alla fine e pareggia al 94’ con Correa: lancio lungo dalle retrovie di Wallace, Zapata allontana il pallone, ma Correa intercetta, controllo e tiro, rasoiata che beffa Donnarumma. Finisce 1-1, pari e patta all’Olimpico.

Tabellino Lazio-Milan 1-1

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Wallace, Acerbi, Radu (Caicedo 82’); Maurisic, Parolo, Badelj, Milinkovic, Lulic (Lukaku 60’); Luis Alberto (Correa 60’), Immobile. A disp.: Proto, Luiz Felipe, Patric, Berisha, Durmisi, Quissanga, Caceres, Cataldi, Murgia. All. Inzaghi

MILAN (3-4-2-1): G. Donnarumma; Abate, Zapata, Rodríguez; Calabria, Kessié, Bakayoko, Borini; Suso, Çalhanoglu; Cutrone. A disp.: Reina, Plizzari, Mauri, Castillejo, Conti, Bertolacci, Montolivo, Simic, Halilovic, Laxalt, Tsadjout. All. Gattuso

Info Serie A 2018-2019

LA CLASSIFICA DI SERIE A 2018-2019

CLASSIFICA MARCATORI SERIE A