L’Inter sale a punteggio pieno in testa alla classifica della Serie A, battendo per 1-0 l’Udinese con la rete di Stefano Sensi al 44′, nel terzo anticipo della terza giornata di Serie A. Un match non facile per i nerazzurri, agevolati dalla ‘sciocchezza’ di Rodrigo De Paul, espulso al 35′ del primo tempo per uno schiaffo rifilato a Candreva a palla lontana.

LA CRONACA DELLA PARTITA – Il sabato della terza giornata di Serie A si chiude col terzo anticipo in quel di San Siro a Milano dove è in programma il match tra l’Inter di Antonio Conte e l’Udinese di Igor Tudor. La partenza dell’Inter in campionato è stata ottima e e due vittorie consecutive contro Lecce e Cagliari hanno dato ancora più entusiasmo all’ambiente. Ovviamente adesso i nerazzurri devono confermarsi, ma la squadra di Antonio Conte sembra già essere a buon punto nella costruzione di un progetto solido e a lunga scadenza. Dal canto suo l’Udinese arriva a Milano con in dote i 3 punti conquistati all’esordio nella sfida casalinga contro il Milan. Poi però i friulani si sono fatti sorprendere in casa dal Parma e dalle ripartenze dei ducali, perdendo per 3-1. Dunque la formazione bianconera arriva con spirito di rivalsa.

Sul fronte formazioni ufficiali, Antonio Conte non cambia l’ormai noto modulo 3-5-2. Davanti ad Handanovic la difesa a tre con Godin, De Vrij e Skriniar, con linea a cinque in mezzo con Candreva, Barella, Brozovic, Sensi e Asamoah. In avanti sicuro di un posto Lukaku, c’è Politano, preferito a Sanchez e Lautaro Martinez. Dall’altra parte Igor Tudor si mette a ‘specchio. Davanti a Musso largo a Becao, De Maio e Opoku in difesa. A metà campo Stryger, Fofana, Jajalo, Walace e Sema, con De Paul a sostegno di Lasagna nel tandem offensivo.

Espulso De Paul, 1-0 Inter con Sensi

De Paul, attaccante Udinese

Il match inizia subito con l’Inter all’attacco e vicinissima al gol dopo cinque minuti: scambio tra Sensi e Politano con quest’ultimo che arriva fino al limite dell’area di rigore e scarica il mancino che colpisce il palo alla sinistra di Musso. I nerazzurri continuano a spingere e al 15’ Sensi con una gran sventola dal limite impegna severamente il portiere argentino degli ospiti. Il match resta in equilibrio, anche perché l’Udinese col passare dei minuti prende quasi il controllo del match. Con i friulani pericolosi al 25’: De Paul mette un bel pallone da punizione per Becao che lavora di sponda per Walace che gira con il destro ma troppo centralmente per battere Handanovic che blocca.

La svolta della partita però arriva al minuto 35: dopo un intervento alle sue spalle, schiaffo di De Paul all’indirizzo di Candreva. Il direttore di gara si reca al VAR per giudicare il brutto gesto dell’argentino e arriva l’inevitabile cartellino rosso con l’espulsione. L’Inter, con l’uomo in più, torna a controllare il gioco e al 44’ sblocca il match: perfetto pallone dalla trequarti di Godin per il taglio in area di rigore di Sensi, l’ex Sassuolo passa davanti a Becao e di testa manda alle spalle di Musso.

Secondo tempo, l’Inter fa 3 su 3

Conte, allenatore Inter

Il secondo tempo si apre con un cambio nell’Inter, dentro Gagliardini e fuori il già ammonito Barella. Ma la prima grande chance della ripresa è dell’Udinese al 52’: lancio lungo di Jajalo per lo scatto di Lasagna che vince un contrasto con Godin e spara con il mancino trovando la superba risposta di Handanovic. L’Inter non sta a guardare e al 57’ Politano impegna Musso con un bel sinistro. Nel frattempo al secondo cambio per l’Inter, fuori Romelu Lukaku ed in campo Lautaro Martinez.

Nell’Inter c’è Gagliardini molto attivo, con l’ex Atalanta che al 70’ conclude dal limite di sinistro mettendo alto di poco. Pochi secondi dopo, primo cambio per l’Udinese, in campo Barak al posto di Jajalo. La squadra di Conte prova a chiudere il match, ma Musso alza in corner una punizione di Sensi. Dall’altra parte Tudor nel finale manda in campo Mandragora per Walace e Pussetto per Sema. Ma non succede altro, l’Inter vince per 1-0 e resta a punteggio pieno.

Info Serie A 2019-2020

LA CLASSIFICA DI SERIE A 2019-2020

PROSSIMO TURNO SERIE A

CLASSIFICA MARCATORI SERIE A

CALENDARIO COMPLETO SERIE A 2019-2020