Finisce 1-1 tra Udinese e Napoli, nel secondo anticipo della 15esima giornata di Serie A, dopo una partita molto fisica ma non troppo ricca di emozioni. Decidono i gol di Lasagna al 32′ e Zielinski al 69′. Per la squadra di Ancelotti diventano dunque sette le partite senza vittoria, con due sconfitte e cinque pareggi.

LA CRONACA DELLA PARTITA – Sul fronte formazioni ufficiali, Luca Gotti schiera Lasagna in coppia con Okaka in avanti. In difesa De Maio viene preferito a Becao, mentre a centrocampo c’è Fofana e non Walace, che va in panchina. Ancelotti invece torna al 4-4-2 e inserisce Callejon, Insigne e Mertens dal 1′. Recupera anche Koulibaly in difesa nonostante il problema alla spalla, mentre in mezzo al campo il duo composto da Zielinski e Fabian Ruiz.

Primo tempo, 1-0 Udinese

Il primo tempo della Dacia Arena inizia con un Napoli a far girare la sfera in cerca di varchi. Ma la manovra dei partenopei è compassato e con pochi guizzi, insomma nessuna novità rispetto alle ultime deludenti uscite di Mertens e compagni in campionato. L’Udinese parte in sordina e cresce invece col passare dei minuti, rendendosi pericolosa al 26′ con un sinistro di Fofana dal limite che termina alto di poco.

Koulibaly e Okaka, Udinese-Napoli

E al 32′ i friulani passano in vantaggio: sugli sviluppi di un corner per gli azzurri, ripartenza prepotente di Fofana che a centrocampo si libera e poi imbuca per Lasagna. L’attaccante bianconero, lasciato completamente solo da Koulibaly, anticipa con il destro il tiro e batte Meret. Il Napoli fatica troppo, creando solo un pericolo al 42′ con un cross di Mario Rui che Lozano non riesce a deviare verso la rete.

Secondo tempo, finisce 1-1

Il secondo tempo si apre con un cambio in casa Napoli, dentro Llorente al posto di un evanescente Insigne. Gli azzurri sono più motivati e ci provano con Fabian Ruiz e Mertens in avvio. Poi al 61′ Ancelotti manda in campo anche Younes per Lozano, anche il messicano senza squilli. L’Udinese arretra sempre di più il suo baricentro e il Napoli al 69′ fa 1-1: palla recuperata al limite dell’area, la sfera finisce a Zielinski che dopo una finta col sinistro batte Musso.

Zielinski, Napoli

L’Udinese soffre ancora e al 72′ Mertens dal limite mette a lato. Gotti capisce le difficoltà e al 74′ prova a cambiare qualcosa con una mossa offensiva inserendo Pussetto per Ter Avest. Il match si accende, Maksimovic viene espulso per proteste nei confronti del guardalinee, con Younes che va vicino al gol con un destro dal limite deviato in corner. Nel finale non succede altro, il Napoli non sfonda e si deve accontentare dell’1-1.

Info Serie A 2019-2020

LA CLASSIFICA DI SERIE A 2019-2020

PROSSIMO TURNO SERIE A

CLASSIFICA MARCATORI SERIE A

CALENDARIO COMPLETO SERIE A 2019-2020