La Juventus viene fermata all’Allianz Stadium di Torino dal Sassuolo e dunque vede interrompersi la striscia di successi consecutivi. Dopo un primo tempo chiuso sull’1-1 con le reti di Bonucci e Boga, ad inizio ripresa errore della difesa bianconera e ‘papera’ di Buffon per l’1-2 di Caputo. Poi Dybala sia guadagna un rigore trasformato da Ronaldo, ma la rimonta di ferma qui.

LA CRONACA DELLA PARTITA – Sul fronte formazioni ufficiali, difesa tipo per la Juventus che schiera Cuadrado, Bonucci, De Ligt e Alex Sandro a protezione di Buffon. In mezzo al campo titolare Emre Can, al fianco del vertice basso Pjanic e di Bentancur. Poi Bernardeschi trequartista alle spalle di Cristiano Ronaldo e Higuaín. Nel Sassuolo non c’è Consigli tra i pali, messo ko da un problema muscolare, al suo posto gioca Turati. In difesa Kyriakopoulos e Toljan terzini, con Marlon e Romagna centrali. C’è Traorè in mediana con Locatelli e Magnanelli, mentre Djuricic vertice alto del rombo, a supporto di Caputo e Boga.

Primo tempo, 1-1 allo Stadium

esultanza gol Bonucci, Juventus-Sassuolo

Il primo tempo inizia con una Juventus iper aggressiva e pericolosa con Emre Can e Bonucci. La risposta del Sassuolo arriva al 12’ con Kyriakopoulos che impegna Buffon direttamente da fermo. Al 16’ nuovamente pericolosi i bianconeri, con HIguain che cerca la girata volante sul lob di Pjanic: tiro strozzato che per poco non si trasforma in un assist per Ronaldo, che non arriva però sul pallone. Poco dopo però, minuto 20, Juventus in vantaggio: Bentancur scarica su Bonucci che spara col destro da fuori, diagonale reso più velenoso dalla deviazione di Marlon a mettere fuori causa Turati.

La reazione del Sassuolo è però rabbiosa e al 22’ porta all’immediato 1-1: Boga e Caputo triangolano alla perfezione nell’area bianconera, dai-e-vai con l’ex Chelsea, che con grande freddezza supera Buffon in uscita con lo scavetto. Tutto da rifare per la Juventus che al 32’ ci prova con Higuain ma senza fortuna. La prima frazione di gioco vede dunque il risultato fermo sull’1-1.

Secondo tempo, finisce 2-2

esultanza gol Boga, Juventus-Sassuolo

Il secondo tempo si apre senza cambi ma con il clamoroso vantaggio del Sassuolo al 47’: erroraccio di Cuadrado, che mette in difficoltà De Ligt con un pallone in orizzontale. L’olandese lo rinvia sui piedi di Caputo che calcia al volo con il destro, Buffon sbaglia tutto, non trattiene e palla che scivola lemme lemme in rete. La Juventus ‘ferita’ nell’orgoglio si rituffa in avanti, ma Turati salva prima sulla punizione di Ronaldo e poi sul tocco sotto misura di Higuain. Dal canto suo Sarri non perde tempo e al 54’ manda in campo Dybala per Bernardeschi e Matuidi per Emre Can.

E ‘assedio bianconero porta frutto al 67’ quando Romagna atterra in area Dybala per un rigore evidente. Dal dischetto Ronaldo incrocia il destro e spiazza Turati per il 2-2. Ovviamente a quel punto la Juventus sull’onda dell’entusiasmo continua ad attaccare, con Sarri che manda in campo Ramsey per Higuain e Turati che diventa super sul destro di Dybala. Il giovane portiere emiliano è anche fortunato all’88’ quando si lascia sfuggire una conclusione di Ramsey, riuscendo però a recuperare la sfera quasi sulla linea di porta. Nei quattro minuti di recupero non succede altro, finisce 2-2.

Info Serie A 2019-2020

LA CLASSIFICA DI SERIE A 2019-2020

PROSSIMO TURNO SERIE A

CLASSIFICA MARCATORI SERIE A

CALENDARIO COMPLETO SERIE A 2019-2020