Atalanta, Muriel si presenta: ‘Non vedo l’ora di iniziare e dare il mio contributo’

    L'Atalanta ha annunciato il primo colpo di mercato in vista della prossima stagione, in cui parteciperà per la prima volta alla Champions League

    17

    L’Atalanta chiude il primo grande colpo di mercato. I bergamaschi, che il prossimo anno parteciperanno per la prima volta nella loro storia alla Champions League, hanno ufficializzato l’acquisto di Luis Muriel. L’attaccante colombiano, che ha disputato gli ultimi sei mesi in prestito alla Fiorentina, arriva dal Siviglia per 15 milioni di euro più 5 milioni di bonus. Il giocatore sarà l’alternativa di lusso a Ilicic, Gomez e Zapata che, inevitabilmente, dovranno rifiatare non potendo giocare sempre tre partite a settimana.

    L’Atalanta pensa a Buffon e Guarin

    L’Atalanta presenta Muriel

    L’Atalanta ha annunciato quest’oggi l’acquisto di Luis Muriel dal Siviglia. I bergamaschi lo hanno fatto attraverso il proprio sito ufficiale. L’attaccante colombiano ha rilasciato le sue prime dichiarazioni da giocatore nerazzurro:

    “Sto bene, sono contento. L’entusiasmo che mi hanno trasmesso tutti, dal presidente al mister, è stato importantissimo. Mi sono sentito molto desiderato, una sensazione unica. Ho solo voglia di iniziare”.

    Troverà il connazionale Zapata: “Lui è innamorato della città e della società. Duvan mi ha raccontato già un po’, tutte cose bellissime. Lo conosco da tanti anni, siamo stati compagni anche nel Mondiale U20. In attacco ci siamo scambiati tante volte, è un vero amico. Averlo in squadra sarà importante, potremo fare molto bene”.

    Tifosi e società

    Muriel ha parlato anche dell’influenza dei tifosi e della crescita che ha avuto l’Atalanta in questi ultimi anni:

    Società in crescita: “E’ una società che sta crescendo. Il lavoro fatto negli ultimi anni ha portato a conquistare tanti traguardi, con tanti giocatori importanti. Quando la vedi in campo mette paura. Gasperini ha dato un’identità importante a questa squadra. Non vedo l’ora di iniziare, aiutare, dare il mio contributo e continuare a crescere”.

    I tifosi: “Qui c’è un pubblico molto caldo, lo conoscono tutti. Da avversario l’ho sofferto tantissimo. Quest’ultimo anno ancora di più. Adesso averli dalla mia parte sarà uno stimolo in più. Insieme possiamo fare tante cose belle”.

    Le ultime notizie sull’Atalanta