Probabili formazioni Svezia-Spagna – Il programma della quarta giornata delle Qualificazioni Mondiali si chiude giovedì 2 settembre con dodici partite da giocare. Con fischio d’inizio alle ore 20:45, alla Friends Arena di Stoccolma, si gioca l’interessantissima sfida tra la Svezia di Jan Andersson e la Spagna guidata da Luis Enrique, dopo il faccia a faccia avuto anche negli scorsi Europei. Scopriamo insieme come arrivano a questa sfida e le probabili formazioni di Svezia-Spagna, quarto turno del Gruppo B.

Le ultime su Svezia-Spagna

La Svezia è reduce da un buon Europeo, anche se gli scandinavi con un pizzico di fortuna e precisioni in più avrebbero potuto fare anche meglio. L’eliminazione agli ottavi di finale, cadendo ai supplementari contro l’Ucraina, ha lasciato decisamente l’amaro in bocca. Ma tant’è, ora il mirino è spostato nuovamente sulle Qualificazioni Mondiali dove la formazione di Jan Andersson ha cominciato bene con due vittorie in altrettanti match: prima l’1-0 casalingo con la Georgia, poi il 3-0 sul campo del Kosovo.

Dall’altra parte la Spagna torna in campo dopo che gli Europei si sono chiusi con un lungo viaggio, ma chiuso in semifinale. Le Furie Rosse, nonostante le critiche, hanno giocato decisamente bene, piegate solo dall’Italia di Roberto Mancini ai calci di rigore. Il lavoro di Luis Enrique è sotto gli occhi di tutti, avendo ridato smalto ad una Nazionale che stava un po’ scemando a livello di prestazioni. Nel frattempo le cose nel gruppo B delle Qualificazioni Mondiali vanno bene, con 7 punti in 3 match e l’unico mezzo passo falso arrivato all’esordio nell’1-1 contro la Grecia. Per il restto successi in Georgia per 2-1 e col Kosovo in casa 3-1.

esultanza Forsberg, Svezia

Probabili formazioni Svezia-Spagna

Per quanto riguarda le probabili formazioni, Jan Andersson dovrebbe puntare sul classico 4-4-2 con Claesson, Olsson, Ekdal e Forsberg nel centrocampo a quattro, mentre in avanti Kulusevski a supportare Isak. Dall’altra parte modulo 4-3-3 per Luis Enrique, che dovrebbe ripartire dagli uomini che hanno ben impressionato agli Europei, salvo qualche defezione come quella di Dani Olmo. Nel tridente offensivo spazio probabile per Ferran Torres, Morata e Oyarzabal, anche se Gerard Moreno reclama un posto nel pacchetto avanzato.

Ecco le probabili formazioni di Svezia-Spagna:

SVEZIA (4-4-2): Olsen; Krafth, Lindelof, Danielson, Augustinsson; Claesson, Olsson, Ekdal, Forsberg; Isak, Kulusevski. Allenatore: Jan Andersson.

SPAGNA (4-3-3): Unai Simon; Azpilicueta, Eric Garcia, Laporte, Jordi Alba; Koke, Busquets, Pedri; Ferran Torres, Morata, Oyarzabal. Allenatore: Luis Enrique.

Diretta tv e streaming Svezia-Spagna

Il match tra Estonia e Belgio, con fischio d’inizio previsto alle ore 20:45 di giovedì 2 settembre, non sarà visibile in diretta su alcuna piattaforma televisivia italiana. Scopri se Svezia-Spagna è visibile in diretta streaming su William Hill.

Pronostico Svezia-Spagna

Per quanto riguarda il pronostico, ci aspettiamo una partita molto equilibrata, ricordando anche lo 0-0 del 14 giugno scorso agli Europei nella sfida di Siviglia. La Spagna parte favorita, ma gli svedesi sono sempre molto ostici.

SVEZIA-SPAGNA: segno x primo tempo / risultato esatto 1-1

Info Mondiali 2022

CALENDARIO E DATE PARTITE ITALIA QUALIFICAZIONI MONDIALI

CALENDARIO QUALIFICAZIONI SUDAMERICA MONDIALI

QUANDO SI GIOCANO I MONDIALI 2022 e FUSO ORARIO