Serie A, la preview della 32ª giornata: ecco le probabili formazioni

La 32esima giornata di Serie A si gioca spalmata fra sabato 13 e lunedì 15 aprile: le probabili formazioni, big match Milan-Lazio

65

Probabili formazioni Serie A 30ª giornata – La Serie A 2018-2019 scende in campo per giocare le partite della 32esima giornata di campionato, giocando tra sabato 13 e lunedì 15 aprile. Il discorso Scudetto è ormai praticamente chiuso e la Juventus sta per avee anche il conforto della matematica per centrare il successo consecutivo numero 8 nel campionato italiano. Sabato prossimo basterà un punto sul campo della Spal per poter festeggiare.

L’interesse dunque si sposta sulla lotta per il terzo e quarto posto, con Inter, Milan, Lazio e Roma in lotta, ma non solo. Come ricca di spunti anche la corsa alla salvezza, dopo che le vittorie nelle ultime giornate, in maniera alternata, di Spal, Udinese, Bologna, Empoli e Frosinone hanno alzato la quota punti per restare in Serie A.

Serie A, programma e orari 32ª giornata

Ecco di seguito gli orari di anticipi e posticipi delle partite, con l’indicazione della diretta tv e streaming su Sky e Dazn della 32esima giornata e tredicesimo turno del girone di ritorno.

Il programma della 32esima giornata si apre già sabato 13 aprile con i tre anticipi previsti in calendario. Si comincia alle ore 15:00 con la sfida del Paolo Mazza tra Spal e Juventus che potrebbe dare l’aritmetica certezza dello Scudetto ai bianconeri. Per proseguire alle 18:00 col match dell’Olimpico fra Roma e Udinese. Entrambi i match saranno visibili su Sky Sport. Infine alle ore 20:30, con diretta streaming su DAZN, la super sfida del Giuseppe Meazza di Milano tra Milan e Lazio.

Domenica 14 aprile si comincia invece alle ore 12:30 col lunch match dell’Olimpico di Torino, visibile sempre su DAZN, fra Torino e Cagliari. Per questo match i bookmaker non aams come Betrally e Betwinner danno per favoriti i granata di Mazzarri (ricordiamo che le scommesse online sono vietate ai minori di anni 18) Alle ore 15:00 si giocano solo tre match: il derby della Lanterna Sampdoria-Genoa e Fiorentina-Bologna visibili su Sky Sport, mentre Sassuolo-Parma su Dazn.

Alle ore 18:00 riflettori accesi allo stadio Bentegodi per la partita tra Chievo e Napoli, sfida trasmessa da Sky Sport. Infine i posticipi. Il primo domenica sera alle ore 20:30 allo stadio Benito Stirpe per Frosinone-Inter, lunedì allo stesso orario il match dell’Atleti Azzurri d’Italia di Bergamo fra Atalanta ed Empoli. Entrambi le partite saranno visibili su Sky Sport.

TUTTE LE NOTIZIE SULLA SERIE A

Probabili formazioni 32ª giornata Serie A

Sono otto i calciatori squalificati per una giornata, dopo le gare del 31° turno di Serie A, dal Giudice Sportivo. Eccoli di seguito: Mattia Bani (ChievoVerona), Stefano Sturaro (Genoa), Marvin Zeegelaar (Udinese), Milan Badelj (Lazio), Andrea Belotti (Torino), Luca Ceppitelli (Cagliari), Aleksandar Kolarov (Roma) e Domenico Maietta (Empoli).

Spal-Juventus, sabato 13 aprile ore 15:00

Spal (3-5-2): Viviano; Cionek, Vicari, Bonifazi; Lazzari, Schiattarella, Missiroli, Kurtic, Fares; Antenucci, Paloschi. All. Semplici.

Juventus (4-3-3): Perin; Cancelo, De Sciglio, Coccolo, Spinazzola; Bentancur, Khedira, Nicolussi; Cuadrado, Dybala, Kean. All. Allegri.

Roma-Udinese, sabato 13 aprile ore 18:00

Roma (4-2-3-1): Mirante: Florenzi, Fazio, Manolas, Juan Jesus; Cristante, De Rossi; Zaniolo, Pellegrini, El Shaarawy; Dzeko. All. Ranieri.

Udinese (3-5-2): Musso; Samir, Troost-Ekong, De Maio; Ter Avest, Fofana, Mandragora, De Paul, Larsen; Pussetto, Lasagna. All. Tudor.

Milan-Lazio, sabato 13 aprile ore 20:30

Milan (4-3-3): Reina; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Bakayoko, Calhanoglu; Suso, Piatek, Borini. All. Gattuso.

Lazio (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Bastos; Romulo, Luis Alberto, Leiva, Milinkovic-Savic, Lulic; Correa, Immobile. All. Inzaghi.

Torino-Cagliari, domenica 14 aprile ore 12:30

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Moretti; Ola Aina, Meité, Rincon, Baselli, Ansaldi; Berenguer, Zaza. All. Mazzarri.

Cagliari (4-3-1-2): Cragno; Cacciatore, Pisacane, Romagna, Lykogiannis; Faragò, Cigarini, Ionita; Barella; Pavoletti, Joao Pedro. All. Maran.

Sampdoria-Genoa, domenica 14 aprile ore 15.00

Sampdoria (4-3-1-2): Audero; Sala, Andersen, Colley, Murru; Praet, Ekdal, Linetty; Ramirez; Quagliarella, Defrel. All. Giampaolo.

Genoa (4-4-2): Radu, Pereira, Romero, Zukanovic, Criscito; Lazovic, Veloso, Rolon, Bessa; Pandev, Kouamé. All. Prandelli.

Fiorentina-Bologna, domenica 14 aprile ore 15.00

Fiorentina (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Pezzella, Vitor Hugo, Biraghi; Gerson, Veretout, Benassi; Chiesa, Simeone, Muriel. All. Montella.

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Mbaye, Danilo, Lyanco, Dijks; Poli, Pulgar; Orsolini, Soriano, Sansone; Palacio. All. Mihajlovic.

Sassuolo-Parma, domenica 14 aprile ore 15.0

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Lirola, Demiral, Ferrari, Rogerio; Locatelli, Sensi, Duncan; Berardi, Babacar, Boga. All. De Zerbi

Parma (3-5-2): Sepe; Iacoponi, Sierralta, Gagliolo; Gazzola, Kucka, Rigoni, Barillà, Dimarco; Ceravolo, Sprocati. All. D’Aversa.

Chievo-Napoli, domenica 14 aprile ore 18.0

Chievo (4-4-2): Sorrentino; Depaoli, Tomovic, Andreolli, Barba; Kiyine, Dioussé, Hetemaj, Giaccherini; Pellissier, Stepinski. All. Di Carlo.

Napoli (4-4-2): Meret; Malcuit, Maksimovic, Koulibaly, Hysaj; Ounas, Allan, Ruiz, Zielinski; Verdi, Milik. All. Ancelotti.

Frosinone-Inter, domenica 14 aprile ore 20.30

Frosinone (3-5-2): Sportiello, Goldaniga, Krajnc, Capuano, Paganini, Valzania, Sammarco, Chibsah, Beghetto, Pinamonti, Ciofani. All. Baroni.

Inter (4-2-3-1): Handanovic, D’Ambrosio, Miranda, Skriniar, Asamoah, Vecino, Gagliardini, Perisic, Nainggolan, Politano, Icardi. All. Spalletti.

Atalanta-Empoli, lunedì 15 aprile ore 20.30

Atalanta (3-4-1-2): Gollini, Mancini, Masiello, Djimsiti, Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens, Gomez, Ilicic, Zapata. All. Gasperini.

Empoli (3-5-2): Dragowski; Veseli, Rasmussen, Dell’Orco; Di Lorenzo, Traore, Bennacer, Krunic, Antonelli; Farias, Caputo. All. Andreazzoli.

Info Serie A 2018-2019

LA CLASSIFICA DI SERIE A 2018-2019

PROSSIMO TURNO SERIE A

CLASSIFICA MARCATORI SERIE A