Un vero e proprio scontro diretto per la qualificazione quello che si giocherà all’Arena National di Bucarest e che vedrà di fronte Romania e Svezia. Match valido per la nona giornata delle qualificazioni a Euro 2020 del gruppo F. Le due squadre in classifica sono divise da un solo punto, con gli ospiti secondi e i padroni di casa al terzo posto. Per questo motivo questa sfida potrebbe dire molto su chi otterrà il pass ai prossimi Europei. Scopriamo insieme come ci arrivano e le probabili formazioni di Romania-Svezia.

Le ultime su Romania-Svezia

La Romania è terza in classifica con 14 punti, ad una lunghezza dalla Svezia seconda. L’obiettivo è chiaro, cioè sfruttare il fattore casalingo per conquistare i tre punti ed operare il sorpasso sulla nazionale scandinava ad una giornata dal termine delle qualificazioni. La squadra di Contra attraversa un buon momento di forma, avendo raccolto sette punti nelle ultime tre giornate e punta a dare continuità ai recenti risultati. Nell’ultima uscita è arrivato il pari interno contro la Norvegia per 1-1, con rammarico visto che il pari norvegese è arrivato solo al 92′.

La Svezia, invece, è seconda ed ha 15 punti in classifica. Un pari andrebbe bene agli scandinavi, perché consentirebbe loro di mantenere inalterato il vantaggio sulla Romania di un punto ad una giornata dal termine. Un successo, però, darebbe la certezza della qualificazione alla fase finale del torneo in anticipo. Sono otto i punti raccolti nelle ultime quattro partite, secondo attacco del torneo e terza difesa. Nell’ultimo turno la squadra di Andersson ha pareggiato 1-1 con la Spagna. Anche in questo caso grande rammarico visto che il pari iberico è arrivato al 93′.

News di formazione

Il ct della Romania, Cosmin Contra, dovrebbe scendere in campo con un 4-2-3-1 molto offensivo. Al centro dell’attacco ci sarà l’ex Inter e Palermo, Puscas. Alle sue spalle, invece, saranno liberi di agire sulla linea dei trequartisti Hagi, Stanciu e Mitrita. A fare da schermo davanti alla difesa, invece, dovrebbero esserci Cicaldau e Marin.

Il commissario tecnico della Svezia, Andersson, dovrebbe scendere in campo con un classico 4-4-2. Coppia d’attacco che sarà formata da Berg e Quaison, ex Palermo. Forsberg e Larsson saranno gli esterni offensivi, con Ekdal e Olsson in mezzo al campo. In difesa, sulla sinistra, ci sarà il laterale italiano naturalizzato svedese, Riccardo Gagliolo.

Probabili formazioni Romania-Svezia

Romania (4-2-3-1): Tatarusanu; Benzar, Rus, Nedelcearu, Bancu; Cicaldau, Marin; Hagi, Stanciu, Mitrita; Puscas.

Svezia (4-4-2): Olsen; Lustig, Granqvist, Lindelof, Gagliolo; Larsson, Ekdal, Olsson, Forsberg; Berg, Quaison.

Diretta tv e streaming Romania-Svezia

Il match tra Romania e Svezia, con fischio d’inizio previsto alle ore 20:45, non avrà copertura televisiva. Scopri se Romania-Svezia sarà visibile in diretta streaming su William Hill.

SU WILLIAM HILL POTRAI VEDERE IL GRANDE CALCIO IN STREAMING GRATIS(Sezione streaming sport) – SCOPRI LA PROMOZIONE DI WILLIAM HILL CON IL CODICE ITA215

Pronostico Romania-Svezia

Per quanto riguarda il pronostico, gara molto delicata quello che si giocherà a Bucarest. Noi ci aspettiamo grande equilibrio e per questo motivo il nostro consiglio è quello di puntare sul pareggio.

ROMANIA-SVEZIA: segno X / risultato esatto 2-2