Il Portogallo per definire i meccanismi e gli schemi in vista dei prossimi Europei, in programma tra pochi giorni. Israele per onorare al meglio l’impegno, pur essendo rimasto fuori dalla competizione. Sono questi i temi principali del match amichevole che si giocherà allo stadio José Alvalade di Lisbona. L’ultimo precedente risale alle qualificazioni mondiali del 2013, con il pareggio per 1-1 in Portogallo. Scopriamo insieme come arrivano a questa sfida e le probabili formazioni di Portogallo-Israele.

Come ci arrivano Portogallo e Israele

Cristiano Ronaldo e Bernardo Silva, Portogallo

Il Portogallo è sicuramente la favorita a vincere il girone delle qualificazioni mondiali, nonostante un inizio abbastanza altalenante. All’esordio, infatti, era arrivata una vittoria striminzita per 1-0 in casa contro l’Azerbaigian con un autogol. Ora è in testa al proprio gruppo con 7 punti, alla pari con la Serbia seconda e a più quattro sul Lussemburgo, battuto nell’ultimo turno 3-1. La squadra di Fernando Santos è stata inserita nel Gruppo F, se la vedrà con Francia, Germania e Ungheria. Nell’amichevole giocata con la Spagna pareggio per 0-0.

Israele non è riuscito a strappare il pass per i prossimi Europei e per questo motivo userà questa sfida per prepararsi alle qualificazioni mondiali. Gli ospiti, infatti, sono terzi nel proprio girone con 4 punti, a meno uno dalla Scozia e a meno cinque dalla Danimarca. Nell’amichevole giocata qualche giorno fa in trasferta contro Montenegro, la squadra di Ruttensteiner ha vinto 3-1.

Le scelte tecniche

Il commissario tecnico del Portogallo, Fernando Santos, sembra orientato a schierare il solito 4-3-3. Al centro dell’attacco ci sarà André Silva, con Joao Felix e Cristiano Ronaldo ai suoi lati. La cerniera di centrocampo, invece, dovrebbe essere composta da Bruno Fernandes, William Carvalho e Danilo Pereira.

Il ct di Israele, Herzog, dovrebbe schierarsi con un coperto 5-3-2. Tandem d’attacco che sarà formato da Malede e Zahavi, in grande spolvero nell’ultimo turno contro Montenegro. Cerniera di centrocampo che, invece, sarà composta da Solomon, Natcho e Lavi.

Probabili formazioni Portogallo-Israele

Portogallo (4-3-3): Rui Patricio; Semedo, Pepe, Fonte, Guerreiro; Danilo Pereira, W.Carvalho, Bruno Fernandes; Joao Felix, André Silva, Ronaldo.

Israele (5-3-2): Harush; Dasa, Taha, Yeini, Bitton, Ben Harush; Solomon, Natcho, Lavi; Saba, Zahavi.

Diretta tv e streaming Portogallo-Israele

Il match tra Portogallo e Israele, con fischio d’inizio previsto alle ore 20:45, non sarà visibile in diretta tv. Scopri se Portogallo-Israele è visibile in diretta streaming su William Hill.

Guarda Portogallo-Israele in streaming

Pronostico Portogallo-Israele

Per quanto riguarda il pronostico, ci aspettiamo una sfida abbastanza equilibrata. A nostro avviso, però, il Portogallo riuscirà ad avere la meglio.

PORTOGALLO-ISRAELE: segno 1 / risultato esatto 3-1