L’Inter sogna in grande a livello europeo dopo dieci anni dal trionfo in Champions League. I nerazzurri affronteranno lo Shakhtar Donetsk alla Merkur Spiel Arena di Dusseldorf. Match valido per la semifinale, in gara unica, di Europa League. Chi vincerà affronterà la vincente tra Siviglia e Manchester United. Scopriamo insieme come arrivano a questa sfida e le probabili formazioni di Inter-Shakhtar Donetsk.

News su Inter-Shakhtar Donetsk

L’Inter sembra aver trovato la giusta quadra ed ora è la grande favorita alla vittoria finale in Europa League. I nerazzurri vengono da cinque vittorie consecutive, tre in campionato e due in campo europeo. Agli ottavi di finale, infatti, la squadra di Antonio Conte ha eliminato il Getafe battendo gli spagnoli 2 a 0 mentre ai quarti è arrivato il successo di misura per 2-1 contro il Bayer Leverkusen.

Avversario dell’undici allenato da Conte sarà lo Shakhtar Donetsk che in passato è arrivato anche in fondo a questa competizione. Gli ucraini ai quarti di finale hanno avuto vita abbastanza facile battendo il Basilea con un netto 4 a 1. Agli ottavi, però, la squadra di Castro ha sovvertito i pronostici eliminando il Wolfsburg con un doppio successo (2 a 1 e 3 a 0). Ai sedicesimi, invece, Taison e soci hanno eliminato il Benfica vincendo 2 a 1 all’andata e dando vita ad uno spettacolare 3 a 3 nella gara di ritorno.

Le ultime sulle scelte degli allenatori

esultanza Lukaku e Lautaro, Inter

Il tecnico dell’Inter, Antonio Conte, si affiderà al 3-5-2 visto nelle ultime uscite. Un solo grande dubbio per l’allenatore nerazzurro, con Candreva e D’Ambrosio che si giocano una maglia da titolare a destra. In mezzo al campo ci saranno Gagliardini, Brozovic e Barella, con Eriksen che partirà dalla panchina per offrire un’alternativa di livello a partita in corso. La coppia d’attacco sarà composta sempre da Lukaku e Lautaro Martinez, con Sanchez ai box per l’infortunio subito contro il Bayer Leverkusen.

Il tecnico dello Shakhtar, Castro, dovrebbe affidarsi al 4-2-3-1. Al centro dell’attacco ci sarà Taison. Alle sue spalle saranno liberi di agire sulla linea dei trequartisti Marlos, Marcos Antonio e Junior Moraes. A fare da schermo davanti alla difesa, invece, dovrebbero esserci Stepanenko e Alan Patrick.

Probabili formazioni Inter-Shakhtar Donetsk

Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Bastoni, D’Ambrosio, Gagliardini, Brozovic, Barella, Young; Lukaku, Lautaro.

Shakhtar Donetsk (4-2-3-1): Pyatov; Kryvtsov, Khocholava, Matvienko, Dodô; Alan Patrick, Stepanenko; Marlos, Marcos Antonio, Junior Moraes; Taison.

Diretta tv e streaming Inter-Shakhtar Donetsk

Il match tra Inter e Shakhtar Donetsk, con fischio d’inizio previsto alle ore 21, sarà visibile in diretta tv su Sky Sport, sul canale Sky Sport Uno, e in chiaro su TV8. Scopri se Inter-Shakhtar Donetsk è visibile in diretta streaming su William Hill.

Guarda il grande calcio in streaming

Pronostico Inter-Shakhtar Donetsk

Per quanto riguarda il pronostico, noi consigliamo di puntare sul successo dell’Inter. I nerazzurri, a nostro avviso, hanno qualcosa in più rispetto ai loro avversari.

INTER-SHAKHTAR DONETSK: segno 1 / risultato esatto 2-0