Al Marassi di Genova si affrontano Genoa e Ascoli nel match valido per i sedicesimi di coppa Italia. Di fronte ci sono due compagini che non stanno vivendo un momento molto brillante. I padroni di casa sono in piena zona retrocessione in Serie A. Gli ospiti, invece, sono in zona play off, ad un punto dal secondo posto di Serie B, ma nelle ultime settimane hanno faticato non poco. Scopriamo insieme come arrivano a questa sfida e le probabili formazioni di Genoa-Ascoli.

Il momento delle due squadre

Paolo Zanetti, allenatore Ascoli

Il Genoa aveva iniziato questa stagione con ben altre prospettive rispetto al rendimento avuto fino ad ora. Il grifone aveva raccolto 4 punti nelle prime due giornate e sembrava potesse ambire anche a lottare per un piazzamento europeo. Dopo c’è stato il crollo che ha portato all’esonero di Andreazzoli e all’arrivo di Thiago Motta. Con il nuovo tecnico, però, le cose non sembrano migliorate visto che i rossoblu sono in zona retrocessione, al terzultimo posto con 10 punti, a meno due dalla Sampdoria quartultima. Una sola la vittoria nelle ultime dodici partite, contro il Brescia in casa. Nel turno precedente di coppa Italia si è qualificata in scioltezza, battendo l’Imolese 4-1.

L’Ascoli ha avuto un buon inizio di stagione ma nell’ultimo periodo è calato notevolmente. Una sola vittoria raccolta nelle ultime cinque partite, in casa contro il Cosenza per 3-2, a fronte di tre pareggi e una sconfitta. Nonostante questo i bianconeri sono quinti con 21 punti, ad un solo punto da Crotone, Pordenone e Cittadella, seconde a pari punti. La squadra di Zanetti nell’ultimo turno di Coppa Italia ha eliminato il Trapani battendolo 2-0.

Le scelte di Thiago Motta e Zanetti

Il tecnico del Genoa, Thiago Motta, dovrebbe scendere in campo con il 4-3-3, dando spazio anche a qualche titolare per cercare il passaggio del turno. Il tridente d’attacco sarà formato da Gumus, Pinamonti e Cleonise. La cerniera di centrocampo, invece, dovrebbe essere composta da Saponara, Radovanovic e Jagiello.

Il tecnico dell’Ascoli, Zanetti, dovrebbe affidarsi al 4-3-1-2. La coppia d’attacco sarà formata da Scamacca e Ardemagni. Alle loro spalle agirà sulla trequarti Brlek. In mezzo al campo, invece, dovrebbero esserci Cavion, Troiano e Padoin.

Probabili formazioni Genoa-Ascoli

Genoa (4-3-3) – Jandrei; Ankersen, Biraschi, Goldaniga, Barreca; Saponara, Radovanovic, Jagiello; Gumus, Pinamonti, Cleonise.

Ascoli (4-3-1-2) – Leali; Andreoni, Brosco, Gravillon, D’Elia; Cavion, Troiano, Padoin; Brlek; Scamacca, Ardemagni.

Diretta tv e streaming Genoa-Ascoli

Il match tra Genoa e Ascoli, con fischio d’inizio previsto alle ore 18, sarà visibile in diretta tv su Rai Sport. Scopri se Genoa-Ascoli è visibile in diretta streaming su William Hill.

Guarda il grande calcio in streaming

Pronostico Genoa-Ascoli

Per quanto riguarda il pronostico, noi pensiamo che il Genoa abbia qualcosa in più rispetto agli avversari. Per questo motivo consigliamo di puntare sul successo dei grifoni.

GENOA-ASCOLI: segno 1 / risultato esatto 3-2