Alla Luminus Arena di Genk si gioca il match valido per i preliminari di Champions League tra Genk e Shakhtar Donetsk. Ucraini che sembrano avere qualcosa in più per il passaggio del turno. Non ci sono stati scontri diretti tra le due squadre negli ultimi mesi. Scopriamo insieme come arrivano a questa sfida e le probabili formazioni di Genk-Shakhtar Donetsk.

Come ci arrivano le due squadre

Il Genk è reduce da ben due sconfitte di fila, di cui l’ultima 3-4 in casa contro l’Oostende in campionato e non vince dall’amichevole contro l‘Eupen del 7 luglio. La squadra di Van Den Brorn si trova in questo momento al tredicesimo posto nella Pro League belga ed ora si appresta a debuttare anche in campo europeo.

Lo Shakhtar Donetsk viene invece da due vittorie consecutive nelle prime due giornate della Premier League ucraina, di cui l’ultima roboante 0-3 contro il Lviv. Una squadra ospite che si trova quindi in testa al campionato a punteggio pieno e adesso è pronta a lanciarsi anche nel grande palcoscenico europeo. Il club si è affidato a Roberto De Zerbi per cercare di fare il salto di qualità definitivo.

Le scelte di Van Den Brorn e De Zerbi

Sorteggio Gironi Champions League 2020-2021

Il tecnico del Genk, Van Den Brorn, dovrebbe scendere in campo con il 4-2-3-1. Al centro dell’attacco ci sarà Onuachu, con Ito, Tresor e Bongonda liberi di agire sulla linea dei trequartisti. A fare da schermo davanti alla difesa, invece, dovrebbero esserci Heynen e Hrsovosky.

Il tecnico dello Shakhtar Donetsk, Roberto De Zerbi, scenderà in campo con lo stesso schieramento tattico dei propri avversari. A guidare l’attacco ci sarà Traore, con Pedrinho, Patrick e Solomon a supporto sulla trequarti. In mezzo al campo, invece, dovrebbero esserci Maycon e Stepanenko.

Probabili formazioni Genk-Shakhtar Donetsk

Genk (4-2-3-1): Vandevoort; Preciado, Sadick, McKenzie, Arteaga; Heynen, Hrsovosky; Ito, Tresor, Bongonda; Onuachu.

Shakhtar Donetsk (4-2-3-1): Trubin; Dodo, Marlon, Matvienko, Kornienko; Maycon, Stepanenko; Pedrinho, Patrick, Solomon; Traore.

Diretta tv e streaming Genk-Shakhtar Donetsk

Il match tra Genk e Shakhtar, con fischio d’inizio previsto alle ore 20, non sarà visibile in diretta tv. Genk-Shakhtar è visibile in diretta streaming su William Hill.

Guarda Genk-Shakhtar in streaming

Pronostico Genk-Shakhtar Donetesk

Per quanto riguarda il pronostico, ci aspettiamo una gara abbastanza equilibrata. Per questo motivo, il nostro consiglio è quello di puntare sul pareggio.

GENK-SHAKHTAR: segno X / risultato esatto 1-1