MotoGP Catalogna 2019: Marquez vince ancora, la sua Honda approfitta dello strike di Lorenzo!

La MotoGP 2019 torna in pista affontando la settima gara stagionale in Catalogna sul circuito del Montmelò: risultati, ordine di arrivo e classifica piloti

111

ORDINE DI ARRIVO MOTOGP CATALOGNA 2019 – Risultati gara e ordine di arrivo del Gran Premio di Catalogna, settima gara del Mondiale di MotoGP 2019 che si svolge sul circuito del Montmelò. A trionfare è stato Marquez, approfittando dell’errore di Jorge Lorenzo in avvio di gara, che ha messo a terra Dovizioso, Vinales e Rossi. A podio finiscono anche Quartararo e Petrucci.

Risultati gara MotoGP Catalogna 2019, ordine di arrivo

ORE 14:42 – FINISCE QUI! Marc Marquez trionfa senza problemi, approfittando al massimo dell’errore di Jorge Lorenzo in avvio di gara, che ha messo a terra Dovizioso, Vinales e Rossi. A podio finiscono anche Quartararo e Petrucci. A seguire Rins, Miller, Mir, Pol Espargaro, Nakagami, Rabat, Zarco, Iannone, Oliveira e Guintoli, per soli tredici piloti arrivati al traguardo.

3 giri al termine La situazione aggiornata nella top ten: Marquez, Quartararo, Petrucci, Miller, Rins, Mir, Pol Espargaro, Nakagami, Rabat e Zarco.

6 giri al termine – Scintille tra Petrucci e Rins, ne approfitta Quartararo che si prende il secondo posto. Il ducatista adesso è terzo, davanti a Miller, Mir, Pol Espargaro, Rins, Nakagami e Rabat. Altra caduta, questa volta a terra va Crutchlow.

9 giri al termine – Detto di Marquez saldamente al comando, Rins effettua il sorpasso ai danni di Petrucci. A seguire ci sono Quartararo, Miller, Crutchlow, Mir, Pol Espargaro, Nakagami e Rabat. Va male anche a Morbidelli, caduto e fuori gara.

12 giri al termine – Marquez sta volando indisturbato verso la vittoria, con ben 4 secondi di vantaggio su Petrucci, Rins e Quartararo.

17 giri al termine – L’incidente del secondo giro sta spianando la strada a Marquez, con lo spagnolo che ha allungato su Petrucci, Rins, Quartararo, Miller, Mir, Pol Espargaro, Nakagami, Crutchlow e Morbidelli.

20 giri al termine – La situazione aggiornata: Marquez, Petrucci, Quartararo, Rins, Miller, Mir, Pol Espargaro, Nakagami, Crutchlow e Morbidelli.

22 giri al termine – Un completo STRIKE di Lorenzo! Lo spagnolo della Honda mette fuori causa Dovizioso, Vinales e Rossi, un totale disastro quello combinato da Lorenzo!

23 giri al termine – Un primo giro subito emozionante, con Dovizioso al comando davanti a Vinales, Marquez, Lorenzo, Petrucci e Rossi.

ORE 14:00 – SI PARTE!

Qualifiche ufficiali, la pole è di Quartararo

Il più veloce dunque nella Q2 decisiva per aggiudicarsi la pole position è stato Fabio Quartararo con la sua Yamaha: “Sono senza parole. Abbiamo effettuato due giri veloci e anche il nostro passo è stato sempre molto buono. Sono particolarmente felice di essere venuto qui in buona forma dopo la mia operazione della scorsa settimana. Vedremo come andrà il mio braccio in gara, perché oggi è andata molto bene. Voglio ringraziare la squadra per tutto il lavoro che stan facendo. È una sensazione incredibile.”

Dalla seconda piazza parte invece Marc Marquez, con il pilota spagnolo che ha parlato in vista della gara: ” “Sono molto contento. Ho fatto un po’ di fatica ma al momento della verità siamo lì, questa è la cosa importante anche per il campionato. Nel secondo giro, quello buono, ho sbagliato la curva 4 e ho rischiato di cadere. Sono comunque contento di come è andata la giornata e di come abbiamo lavorato. Le Yamaha sono molto forti qui ma le Ducati sono le più pericolose per il campionato e dunque sono contento di essere davanti a loro“.

LA GRIGLIA DI PARTENZA COMPLETA

Caratteristiche circuito Montmelò

Il circuito di Catalogna, che nasce nei pressi di Montmelò a circa venti chilometri da Barcellona, è ormai molto conosciuto, dato che viene utilizzato anche perché utilizzato in Formula 1. Un tracciato contrassegnato dal lunghissimo rettilineo del traguardo che si estende per un chilometro e dove si toccano le punte di velocità massima. La pista catalana non sollecita troppo motore, ma i lunghi curvoni e l’asfalto abrasivo sottopongono a forti stress gli pneumatici. Ci sono 16 curve sul tracciato, di cui 9 a destra e 7 a sinistra.

Info MotoGP 2019

CALENDARIO MOTOGP 2019 E DIRETTE TV

CLASSIFICA PILOTI AGGIORNATA MOTOGP 2019

LE ULTIME NOTIZIE SULLA MOTOGP

LA STORIA DI VALENTINO ROSSI