Prossima gara MotoGP Malesia 2018: orari, date e differita TV8 | Gp Sepang

Nella notte italiana in quel di Giacarta, in Malesia, è stata “scoperta” la nuova Yamaha 2019. Grande attesa per vedere e conoscere la nuova moto ideata dalla Casa di Iwata che parteciperà al Mondiale della MotoGP 2019 . La nuova livrea è molto particolare e onora il main sponsor Monster con tanto nero sulle fiancate e le tre strisce verde flou. Ma c’è anche un tocco di nerazzurro che a Valentino Rossi non può che piacere, dato che ricorda i colori della “sua” Inter.

Valentino Rossi si aspetta molto dal 2019

Proprio Rossi ha una gran voglia di iniziare la stagione 2019, come spiega lui stesso nel corso della presentazione a Jakarta: “In questo momento della stagione sei sempre molto entusiasta. È un peccato che le vacanze siano finite, ma siamo pronti per il Mondiale. Io e Vinales siamo una bella coppia. Maverick è molto giovane, a differenza mia che non lo sono più così tanto purtroppo (sorride, ndr). Però ho avuto una lunga carriera e ho molta esperienza. Vinales è molto forte, molto veloce. Abbiamo un bel rapporto. Siamo rivali in pista, ma ci rispettiamo fuori dal circuito. Va tutto bene tra di noi.

Ciò che conta, comunque, sono sempre i risultati. Arriviamo da un 2018 difficile, quindi ci aspettiamo molto per questa nuova stagione. Noi siamo pronti. Proveremo a migliorare per diventare più forti. Cosa posso imparare da Vinales? Collaboro molto con il mio compagno di squadra, i due team lavorano insieme, guardo come lavora Vinales, provando a imparare qualcosa, Maverick è forte e corre in modo molto preciso, è positivo avere due team di alto livello, perché possiamo entrambi migliorare”.

Anche Vinales punta al massimo

MotoGP 2018, Vinales trionfa in Australia: Iannone e Dovizioso a podio

D’altronde anche Maverick Vinales si aspetta molto da questo 2019, dopo un 2018 un decisamente in ombra. “Sono molto motivato e non vedo l’ora di iniziare. Avere un compagno come Valentino è una grande motivazione per continuare a spingere e a lavorare. Sicuramente dovremo impegnarci al 100% perché in una categoria come la MotoGP sono i dettagli che fanno la differenza. Sono contento dei cambiamenti che ci sono stati nel mio team e l’arrivo dei nuovi tecnici mi darà maggior tranquillità“

LE ULTIME NOTIZIE SULLA MOTOGP

Please wait...