Griglia di partenza MotoGP Misano 2019 – Risultati qualifiche e pole position del Gp San Marino 2019 sul circuito di Misano. La corsa alla tredicesima pole stagionale ha preso il via alle ore 14:10 con la classica Q1, mentre dalle 14:35 i quindici minuti finali per la griglia di partenza definitiva.

Qualifiche ufficiali MotoGP Misano 2019, griglia di partenza

LA GRIGLIA DI PARTENZA COMPLETA: 1. Vinales, 2. Pol Espargaro, Quartararo, 4. Morbidelli, 5. Marquez, 6. Dovizioso, 7. Rossi, 8. Zarco, 9. Rins, 10. Mir, 11. Nakagami, 12. Pirro, 13. Bagnaia, 14. Crutchlow, 15. A. Espargarò, 16. Miller, 17. Petrucci, 18. Lorenzo, 19. Oliveira, 20. Syahrin, 21. Abraham, 22. Rabat, 23. Iannone.

ORE 14:51 – La pole position è di Vinales col tempo di 1:32:265, con 295 millesimi di vantaggio su Pol Espargaro e 306 su Quartararo. A seguire Morbidelli, Marquez, Dovizioso, Rossi, Zarco, Rins, Mir, Nakagami e Pirro. Da segnalare un quasi contatto tra Marc Marquez e Valentino Rossi nell’ultimo tentativo e nuove ‘storie tese’ tra lo spagnolo e il pesarese. Incrocio di traiettoria e uno scontro evitato per pochi centimetri.

7 minuti al termine – In vetta c’è attualmente Quartarar col tempo di 1:32:571, con 139 millesimi di vantaggio su Morbidelli e 171 su Marquez. A seguire Vinales, Rossi e Pol Espargaro, mentre Dovizioso è decimo.

ORE 14:40 – Mancano 10 minuti alla fine del Q2, dove in pista ci sono Qurtararo, Vinales, Pol Espargaro, Marquez, Morbidelli, Nakagami, Rossi, Rins, Pirro e Dovizioso, a cui si sono aggiunti Zarco e Mir dalla Q1.

Riassunto prove libere MotoGP Misano 2019

Le libere 3 hanno visto nuovamente Fabio Quartararo essere il più veloce del gruppo, col francese che ha chiuso al comando col tempo di 1’32″081. Distacchi comunque importanti, a cominciare da Maverick Vinales arrivato a 356 millesimi dal transalpino, mentre più attardati Pol Espargaro e Marc Marquez a 5 e 6 decimi. A seguire e dunque qualificati direttamente al Q2 ci sono Morbidelli, Nakagami, Rossi, Rins, Pirro e Dovizioso. Niente da fare invece per Danilo Petrucci, costretto dunque a passare dal ‘taglio’ del Q1.

Libere 1 e 2

Il venerdì è stato dedicato come sempre alle prove libere 1 e 2, che hanno già dato buone indicazioni. Nelle libere 1 il più veloce in pista è stato Fabio Quartararo che ha fatto segnare il miglior tempo nella prima sessione. Con il tempo di 1’33”153 il pilota transalpino ha rifilato 376 millesimi al leader della classifica iridata, lo spagnolo della Honda Marc Marquez. La prima Yamaha ufficiale è quella di Maverick Vinales terzo, mentre a seguire si è piazzata la Ducati di Michele Pirro. Piùstaccati gli altri italiani: dalla settima alla nona piazza Franco Morbidelli (Yamaha), Danilo Petrucci (Ducati) e Valentino Rossi (Yamaha). Undicesimo Andrea Dovizioso (Ducati), 14° Francesco Bagnaia (Ducati), 19° Andrea Iannone (Aprilia).

Nelle libere 2 è stato invece Maverick Vinales il più veloce. Il pilota spagnolo della Yamaha, con il tempo di 1’32″775, ha preceduto il francese Fabio Quartararo (Yamaha), secondo a 0″057, ed il connazionale e campione mondiale in carica Marc Marquez (Honda), terzo a 0″396. Quarto Valentino Rossi (Yamaha) a 0″396, quinto Franco Morbidelli (Yamaha) a 0″749, settimo Danilo Petrucci (Ducati) a 0″953, ottavo Andrea Dovizioso (Ducati) a 1″051.

Caratteristiche circuito Misano

Il Gran Premio di Gran Bretagna di MotoGP si corre sul circuito di Silverstone (5.891 km) per 20 giri totali. Il tracciato di Silverstone (18 curve totali dopo le modifiche nel 2010), dal punto di vista tecnico, è molto interessante perché è composto da una successione di tratti molto veloci e altri piuttosto guidati. Il circuito di Silverstone è caratterizzato da diverse curve secche in successione. Quelle decisive sono le “S” consecutive di Maggotts, Becketts e Chapel, che conducono al rettilineo dell’Hangar Straight.

Info MotoGP 2019

CALENDARIO MOTOGP 2019 E DIRETTE TV

CLASSIFICA PILOTI AGGIORNATA MOTOGP 2019

LE ULTIME NOTIZIE SULLA MOTOGP

LA STORIA DI VALENTINO ROSSI