L’Italia si prepara al meglio in vista degli Europei, con l’esordio in programma venerdì 11 giugno contro la Turchia allo stadio Olimpico di Roma. Gli azzurri vincono in scioltezza l’amichevole contro la Repubblica Ceca con un netto 4-0. Decisivi i gol messi a segno da Ciro Immobile, Barella, Lorenzo Insigne e Domenico Berardi. Un modo anche per provare l’undici da schierare contro i turchi, che potrebbe essere lo stesso che ha battuto facilmente i cechi.

Italia, il commento di Mancini

Il ct dell’Italia, Roberto Mancini, ha commentato così il successo ottenuto contro la Repubblica Ceca:

“C’è sempre da migliorare tutto, siamo giovani, dobbiamo migliorare in tutto. Ci sono state cose meno buone, bisogna lavorare su questo ora. Siamo una squadra ma la base di lavoro è buona per tutto. Siamo usciti bene, anche quando ci venivano a pressare con 4 giocatori”.

Sugli infortuni: “Pellegrini è recuperato. Verratti ha fatto passi da gigante, penso di poterlo recuperare per la Turchia. Lo vedo molto bene sinceramente. Sensi a casa? Vediamo, valutiamo, penso di sì”.

Fattori positivi: “Se non vinci questi risultati non contano niente. Però aver fatto tante gare positive, offensive… Portiamo questo all’Europeo, partire da questa base è importante. L’Europeo è fatto da momenti, situazioni, gara strane, ma siamo un’ottima squadra e iniziamo tranquilli”.

In vista degli Europei

Il ct dell’Italia ha parlato dei ballottaggi e di alcuni singoli:

“Emerson aveva bisogno di giocare, non ha giocato molto ultimamente. Chiesa può giocare a destra o sinistra, se cambiamo qualcosa non ci sono problemi. Tutti sanno essere importanti e giocare bene. Se cambiamo Ciro col Gallo non cambia niente, la squadra gioca insieme da tempo e si conosce bene”.

Sulle gerarchie: “Tutti i giocatori sono importanti per l’Europeo. Sia Immobile che Belotti sono importanti per noi”.

Su Immobile: “Da lui, Belotti e Raspadori chiedo che facciano quello che sanno fare. Certe cose le fanno con San Marino e con la Repubblica Ceca. Siamo fortunati ad averli: dobbiamo fare gol, poi”.

Le ultime notizie sull’Italia