Fino allo stop forzato del campionato non è stata sicuramente la sua miglior stagione con la maglia dell’Inter. Nonostante questo, però, Milan Skriniar è riuscito a vincere il premio come miglior giocatore della Slovacchia in questa stagione. A causa dell’emergenza relativa al Coronavirus non ci sarà la consueta premiazione. Il difensore nerazzurro è arrivato primo con ben 344 voti, superando Martin Drubavka del Newcastle, secondo con 309 punti. Terzo posto, invece, per l’ex capitano del Napoli, Marek Hamsik, ora in Cina, arrivato sul podio con 292 punti. Tanta Italia in classifica, visto che quarto è arrivato Lobotka, ex Celta Vigo e centrocampista del Napoli, con 257 punti. Quinto posto per il centrocampista del Parma, Kucka, con 201 punti.

Inter su Kumbulla

Inter, le parole di Skriniar

Il centrale dell’Inter, Milan Skriniar, ha espresso la propria gioia per la vittoria del trofeo:

“Mi dispiace che quest’anno non si possa tenere la premiazione come ogni anno. Ma in questo periodo non è possibile ed è abbastanza ragionevole. Ovviamente sono stato molto contento del premio e sono contento e grato alle persone che hanno votato per me. Anche le persone che mi supportano, che si tratti della mia famiglia o dei miei fan. Penso che Stanislav Lobotka abbia affermato lo scorso anno che solo quando Marek Hamsik sarebbe andato in Cina qualcun altro avrebbe potuto vincere questo premio, quindi spero che non sia arrabbiato con me. Vorrei dire alle persone di essere responsabili in questo periodo, restiamo a casa, prendiamoci cura di noi stessi. Ora la salute è la cosa più importante per tutti noi. Solo in questo modo possiamo tornare a giocare al calcio e divertirci”.

Il futuro di Skriniar

Il futuro di Milan Skriniar non sembra essere così scontato. Il centrale slovacco ha sofferto il cambio di modulo e il passaggio alla difesa a tre con l’arrivo di Antonio Conte. Per questo motivo l’Inter potrebbe anche decidere di sacrificarlo sul mercato in vista della prossima estate qualora dovesse arrivare un’offerta irrinunciabile. Al difensore nerazzurro sono sempre interessati i due club di Manchester, il City e lo United, e il Barcellona. Il club meneghino, però, avrebbe fatto già sapere di non essere disposto a sedersi al tavolo delle trattative per offerte inferiori ai 90-100 milioni di euro.

Le ultime notizie sull’Inter