F1, ordine di arrivo Austin 2019 – Il Mondiale 2019 di Formula 1 ha proseguito il suo cammino affrontando sul circuito di Austin, negli Stati Uniti, la diciannovesima prova stagionale. Dalla pole position partiva Valtteri Bottas con la sua Mercedes, davanti a Vettel, Verstappen Leclerc ed Hamilton.

Risultati gara e ordine di arrivo Gp Austin 2019

Alla fine il finlandese ha vinto con un sorpasso ad Hamilton a quattro tornate dalla fine. Ma il britannico può fare festa, come tutta la Mercedes, diventando per la sesta volta in carriera Campione del Mondo (2008, 2014, 2015, 2017, 2018 e 2019). A completare il podio Max Verstappen su Red Bull, con Leclerc quarto davanti ad Albon, Ricciardo, Norris, Sainz, Hulkenberg e Perez. Per l’altr ferrarista Vettel, gara subito in salita e fuori dopo pochi giri per la rottura di una sospensione.

Le qualifiche ufficiali, Bottas davanti a Vettel

Bottas, Mercedes 2019

Nelle qualifiche ufficiali è stato dunque Bottas il più veloce, alla sua quinta pole stagionale. In conferenza stampa il pilota finlandese ha commentato: “Sono molto contento di questa pole position. Ho piazzato un grande giro in avvio della Q3 anche perchè su questa pista il feeling aumenta con il passare del tempo.

Una prestazione forse un po’ sorprendente perchè ieri non ero partito bene. Avevamo diversi problemi e non capivamo il perchè. Oggi, fortunatamente, siamo stati in grado di risolvere tutto e la macchina ha funzionato. Mi sono concentrato sulle qualifiche e ho fatto la pole. Bellissima sensazione”.

Dopo aver chiuso al secondo posto le qualifiche ufficiali, il tedesco Sebastian Vettal ha parlato dell’andamento del Q3: “E’ stata un qualifica entusiasmante, ho perso qualcosa nell’ultimo tentativo, ma ero molto al limite. Alla fine ho perso la pole per pochissimo. L’importante, comunque, è la gara. L’obiettivo sarà partire bene, tutti avremo a disposizione le gomme medie. La gara sarà lunga e dovremo pensare anche a gestire le mescole nel migliore dei modi. Se potrò sorpassare in partenza, lo farò, ma la gara è lunga“.

Caratteristiche circuito Austin

Il tracciato ha sede all’interno di un’area di circa 3,6 km quadrati e situata a sud della periferia di Austin, capitale dello Stato del Texas. Si tratta di uno dei circuiti più lunghi (5.516 m) e tortuosi del circus, con 20 curve a destra e 11 a sinistra. Da ricordare sicuramente la salita di 41 metri al termine del rettilineo principale che termina con una delle staccate più violente del circuito. In linea generale mostra una prima parte che presenta lunghi curvoni veloci in successione e che portano ad un settore centrale costituito da un lungo rettilineo, prima delle curve lente e a gomito che caratterizzano l’ultima sezione.

Info Formula 1 2019

LA CLASSIFICA PILOTI E COSTRUTTORI FORMULA 1 2019

CALENDARIO FORMULA 1 2019 E DIRETTE TV

LE ULTIME NOTIZIE SULLA FORMULA 1