F1, Gp Francia 2019: trionfa Hamilton davanti a Bottas e Leclerc | Classifica piloti

La Formula 1 è di scena sul circuito di Le Castellet per l'ottava tappa del Mondiale 2019: risultati gara e ordine di arrivo Gp Francia

176

F1, ordine di arrivo Gp Francia 2019 – Il Mondiale 2019 di Formula ha proseguito il suo cammino affrontando, sul circuito di Le Castellet in Francia, per l’ottava prova stagionale. A partire dalla pole position era Lewis Hamilton e il britannico ha messo la sua Mercedes davanti a quella di Bottas anche in gara, a seguire Charles Leclerc sul podio, con Verstappen quarto e Vettel quinto.

Risultati gara e ordine di arrivo Gp Francia 2019

ORE 16:38 – FINISCE QUI! Lewis Hamilton trionfa davanti a Bottas e Leclerc, per una gara senza emozioni e dominata dal britannico. A seguire Verstappen, Vettel (giro veloce nell’ultimo passaggio), Sainz, Norris, Ricciardo, Raikkonen ed Hulkenberg.

GIRO 50/53 – Ci si sta avvicinando alla fine di questo Gp, con Hamilton davanti a Bottas e Leclerc. Il finlandese al momento ha fatto segnare il giro veloce.

GIRO 42/53 – Leclerc fa segnare il giro veloce, col monegasco sempre terzo alle spalle di Hamilton e Bottas. Reagisce subito il britannico col tempo record di 1:33:724

GIRO 35/53 – Meno di 20 giri al termine, per un Gp di Francia che non sta regalando emozioni. In testa senza problemi c’è Hamilton davanti a Bottas, Leclerc, Verstappen, Vettel, Hulkenberg, Stroll, Sainz, Norris e Kvyat.

GIRO 30/53 – Dopo la sosta ai box, questa è la situazione aggiornata: Hamilton, Bottas, Leclerc, Verstappen, Vettel, Raikkonen, Hulkenberg, Stroll, Sainz e Norris.

GIRO 20/53 – Hamilton ha un vantaggio è di 3,7 secondi su Bottas, mentre Leclerc dista 6 secondi da Bottas. Dietro Vettel si avvicina a Verstappen (+5″672) e iniziano i pit-stop: si ferma Ricciardo con la Renault montando le dure.

GIRO 6/53 – Sebastian Vettel supera Norris e si mette sesto alle spalle di Sainz. Davanti Hamilton ha 2 secondi di vantaggio su Bottas e 4.5 su Leclerc.

GIRO 2/53 – Nessuno stravolgimento alla partenza, con Hamilton davanti a Bottas e Leclerc. A seguire Verstappen, Sainz, Norris e Vettel.

ORE 15:14SI PARTE!

ORE 15:10 – Inizia il classico giro di formazione.

Le qualifiche ufficiali, Hamilton in pole

Nelle qualifiche ufficiali è stato dunque Lewis Hamilton il più veloce in pista nella decisiva Q3, col britannico della Mercedes che ha fermato il crono sul tempo di 1’28″319, superando Bottas nettamente di quasi 3 decimi e Leclerc di 646 millesimi (leggi la griglia di partenza completa).

In conferenza stampa Hamilton ha commentato: “Sono molto contento, non era facile su un tracciato come questo, anche per via del vento. La nostra macchina però volava e il risultato del team è stato eccezionale. Siamo stati molto performanti nel corso dell’intero weekend e sono riuscito a trovare la velocità giusta quando contava, visto che anche Valtteri (Bottas, ndr) è andato forte. Faccio i miei complimenti alla squadra, domani però dobbiamo completare l’opera”.

Dopo aver chiuso le qualifiche ufficiali al settimo posto, Sebastian Vettel ha dichiarato: “È mancato un po’ il feeling con la macchina, a volte non c’era e a volte sì: è stata una parte finale di qualifica un po’ strana. C’è sempre un motivo per guardare alla gara, le qualifiche non sono andate come aspettavamo e partiremo da una posizione peggiore rispetto alle attese ma possiamo fare una bella gara e ci divertiremo“.

Caratteristiche circuito Le Castellet

Il Gran Premio di Francia di Formula 1 si corre sul circuito Paul Ricard di Le Castellet, tornato in auge dal 2018 dopo ben 28 anni di assenza dal 1990. Il circuito è lungo 5842 metri, con 15 curve e un mix perfetto tra tratti veloci e curve complicate. Uno dei punti più iconici del circuito di Le Castellet è certamente la curva Signes che si affronta in pieno a 290 km/h.

Ma da menzionare assolutamente c’è anche il rettilineo del Mistral, lungo quasi 2 chilometri. Questo è stato però ‘spezzato’ in due segmenti, da una variante, per ragioni di sicurezza e per favorire i sorpassi. Rispetto al 2018 il 60% dell’asfalto del Paul Ricard è nuovo, essendo stato rifatto. In più sono stati effetuati anche i lavori per migliorare la qualità delle corsie d’ingresso e uscita dai box.

Info Formula 1 2019

LA CLASSIFICA PILOTI E COSTRUTTORI FORMULA 1 2019

CALENDARIO FORMULA 1 2019 E DIRETTE TV

LE ULTIME NOTIZIE SULLA FORMULA 1