Griglia di partenza Ungheria 2019 – Risultati qualifiche e pole position del Gp Ungheria 2019. Si è tornati in pista per la gara numero dodici del Mondiale e la corsa alla pole position sul circuito dell’Hungaroring. Le qualifiche ufficiali hanno preso il via alle ore 15:00 con il Q1, poi dalle 15:48 gli ultimi dodici minuti e la definizione della griglia di partenza. A prendersi la pole è stato Max Verstappen su Red Bull, con l’olandese che si è messo alle spalle Bottas ed Hamilton. Le due Ferrari di Leclerc e Vettel partiranno invece dalla quarta e quinta piazza.

Qualifiche ufficiali Ungheria 2019, griglia di partenza

LA GRIGLIA DI PARTENZA: 1° Verstappen, 2° Bottas, 3° Hamilton, 4° Leclerc, 5° Vettel, 6° Gasly, 7° Norris, 8° Sainz, 9° Grosjean e 10° Raikkonen.

Hulkenberg 11°, Albon 12°, Kvyat 13°, Giovinazzi 14°, Magnussen 15°, Russell 16°, Perez 17°, Ricciardo 18°, Stroll 19° e Kubica 20°.

ORE 16:02 – FINISCE QUI ANCHE IL Q3! La pole position è di Max Verstappen, con l’olandese della Red Bull che ha chiuso col tempo di 1:14:572, sopravanzando di appena 18 millesimi Bottas. Più staccato Hamilton a quasi due decimi, poi troviamo Leclerc, Vettel, Gasly, Norris, Sainz, Grosjean e Raikkonen.

2 minuti al termine – Tutti nuovamente in pista per il secondo e ultimo tentativo che andrà a definire la Top Ten della griglia di partenza.

7 minuti al termine – Dopo il primo tentativo è Max Verstappen a far segnare il miglior tempo in 1:14:958, con quasi due decimi di vantaggio su Bottas ed Hamilton. A seguire ci sono Vettel e Leclerc, poi Gasly, Norris, Sainz, Raikkonen e Grosjean.

ORE 15:48 – Inizia adesso il decisivo Q3 con in pista Hamilton, Bottas, Verstappen, Gasly, Vettel, Leclerc, Raikkonen, Sainz, Grosjean e Norris.

ORE 15:41 – FINISCE IL Q2! Questo secondo step vede Hamilton chiuderlo al comando davanti a Verstappen, mentre gli eliminati sono: Hulkenberg 11°, Albon 12°, Kvyat 13°, Giovinazzi 14° e Magnussen 15°.

6 minuti al termine – Al momento sono a rischio eliminazione Albon, Kvyat, Giovinazzi, Raikkonen e Magnussen.

10 minuti al termine – Hamilton è il più veloce col tempo di 1:15:548, con 25 millesimi di vantaggio su Verstappen. A seguire Bottas, Leclerc (tornato a girare senza problemi) e Vettel, tutti nel giro di 3 decimi.

ORE 15:25 – Inizia ora il Q2!

ORE 15:19 – FINISCE IL Q1! Verstappen chiude al comanda davanti ad Hamilton, Bottas, Magnussen, Leclerc e Vettel. Gli eliminati sono invece: Russell 16°, Perez 17°, Ricciardo 18°, Stroll 19° e Kubica 20°.

3 minuti al termine – Al momento sono a rischio eliminazione Kvyat, Giovinazzi, Stroll, Grosjean e Kubica.

7 minuti al termine – Arriva un testacoda di Leclerc nell’ultima curva prima del rettilineo dei box, col monegasco che finisce sulle barriere col posteriore. Da valutare i danni alla sua monoposto.

10 minuti al termine – Il più veloce al momento è Max Verstappen col record della pista in 1:15:817, rifilando mezzo secondo a Leclerc. A seguire con distacchi ancora più ampi troviamo Bottas, Hamilton, Vettel e Gasly.

ORE 15:00 – Inizia adesso il Q1!

Riassunto prove libere Ungheria 2019

Il venerdì è stato dedicato alle prove libere 1 e 2. Nelle libere 1 è stata la Mercedes di Lewis Hamilton la vettura più veloce sul tracciato magiaro dell’Hungaroring. Il campione del mondo in 1’17”233 ha preceduto la Red Bull di Max Verstappen (1’17”398) e la Ferrari di Sebastian Vettel (1’17”399). Sesta l’altra Rossa di Charles Leclerc (1’18”188). Solo due giri per la Mercedes di Valtteri Bottas che non è riuscito a effettuare nessun tempo utile per problemi alla power unit.

Nelle libere 2 la protagonista è stata la pioggia, che ha di fatto reso praticamente non significativa questa sessione. In condizioni da bagnato comunque, Mercedes e Red Bull si sono dimostrare più competitive, visto che la Ferrari ha denotato delle difficoltà perché non in grado di portare in temperature le gomme. Il più veloce comunque è stato Pierre Gasly col tempo di 1:17:854, precedendo Max Verstappen, Lewis Hamilton e Valtteri Bottas. Indietro le Ferrari invece con Leclerc settim e Vettel tredicesimo.

Caratteristiche circuito Hungaroring

Il Gran Premio di Ungheria di Formula 1 si corre sul circuito dell’ Hungaroring (4.381 km), situato alle porte della capitale magiara, Budapest. Il tracciato ungherese (14 curve, 6 a sinistra e 8 a destra) è fatto di tante curve strette e molto tortuoso, tanto da poterlo benissimo paragonare ad un circuito cittadino. Le monoposto hanno un set-up che sfrutta alti livelli di carico aerodinamico e gli ingegneri tengono d’occhio le temperature di freni e motore, considerando il caldo che caratterizza il paese in questo periodo dell’anno.

Dopo il rettifilo box la pista è caratterizzata da un tratto in discesa fino alla curva numero 2, in prossimità della quale la velocità passerà da circa 300 chilometri orari a soli 100, per quella che da sempre è una zona cruciale per i sorpassi. La curva più lenta del circuito è la numero 13, una stretta piega a sinistra che si affronta a circa 100 chilometri orari, la quale porta direttamente verso la curva 14, ovvero l’ultima prima del rettilineo finale.

Info Formula 1 2019

LA CLASSIFICA PILOTI E COSTRUTTORI FORMULA 1 2019

CALENDARIO FORMULA 1 2019 E DIRETTE TV

LE ULTIME NOTIZIE SULLA FORMULA 1