Griglia di partenza Gp Gran Bretagna 2019 – Risultati qualifiche e pole position del Gp Gran Bretagna 2019. Si è tornati in pista per la decima gara del Mondiale e la corsa alla pole position sul circuito di Silverstone. Le qualifiche ufficiali hanno preso il via alle ore 15:00 con la Q1, poi dalle 15:48 gli ultimi dodici minuti e la definizione della griglia di partenza. E Valtteri Bottas si è preso la pole, prevalendo di soli 6 millesimi su Lewis Hamilton e 79 su Charles Leclerc. Delude invece Vettel, col tedesco della Ferrari che ha chiuso sesto dietro anche le due Red Bull.

Qualifiche ufficiali Gran Bretagna 2019, griglia di partenza

LA GRIGLIA DI PARTENZA COMPLETA – Bottas 1°, Hamilton 2°, Leclerc 3°, Verstappen 4°, Gasly 5°, Vettel 6°, Ricciardo 7°, Norris 8°, Albon 9°, Hulkenberg 10°, Giovinazzi 11°, Raikkonen 12°, Sainz 13°, Grosjean 14°, Perez 15°, Magnussen 16°, Kvyat 17°, Stroll 18°, Russell 19° e Kubica 20°.

ORE 16:01 – FINISCE QUI ANCHE LA Q1! La pole position del Gp di Gran Bretagna va a Valtteri Bottas, davanti a Lewis Hamilton e Charles Leclerc, staccati rispettivamente di soli 6 e 79 millesimi. A seguire le due Red Bull di Verstappen e Gasly, mentre Vettel è solo sesto. A completare la top ten ci sono Ricciardo, Norris, Albon e Hulkenberg.

2 minuti al termine – Tutti in pista per gli ultimi tentativi.

8 minuti al termine – Arrivano i primi tempi importanti con Bottas davanti a tutti (1:25:093), in primis Hamilton poi Verstappen, Leclerc, Gasly e Vettel.

ORE 15.48 – Inizia ora la Q3!

ORE 15:40 – Finisce adesso la Q2! Leclerc ha concluso al comando migliorando il suo tempo con le gomme rosse in 1:25:546, davanti a Bottas, Hamilton, Verstappen e Vettel. Gli eliminati sono: Giovinazzi 11°, Raikkonen 12°, Sainz 13°, Grosjean 14° e Perez 15°.

3 minuti al termine – Si entra in pista per gli ultimi tentativi, a rischio eliminazione ci sono Grosjean, Raikkonen, Giovinazzi, Perez e Albon.

8 minuti al termine – Il miglior tempo è al momento di Leclerc in 1:25:646 davanti a Bottas di soli 26 millesimi. A seguire Hamilton, Verstappen, Gasly, Ricciardp, Norris e Vettel ottavo.

ORE 15:25 – Si va avanti con la Q2!

ORE 15:21 – Finisce adesso la Q1, senza cambiamenti nella prima parte della classifica. Ecco gli eliminati: Magnussen 16°, Kvyat 17°, Stroll 18°, Russell 19° e Kubica 20°.

4 minuti al termine – A rischio eliminazione ci sono Kubica, Russell, Perez, Stroll e Kvyat. Intanto nuvoloni minacciosi incombono sul circuito di Silverstone.

7 minuti al termine – Al comando c’è al momento Lewis Hamilton col tempo di 1:25:513 davanti a Leclerc, Verstappen, Bottas, Vettel e Norris.

ORE 15:00 – Inizia adesso la Q1!

Riassunto prove libere Gran Bretagna 2019

Il venerdì è stato dedicato alle prove libere 1 e 2. Nelle libere 1 il più veloce in pista è stato Pierre Gasly col francese della Red Bull che ha fermato il cronometro a 1’27″173, precedendo nell’ordine il finlandese della Mercedes Valtteri Bottas e il suo compagno di scuderia, ossia l’olandese Max Verstappen. Quarto tempo per il leader del campionato iridato, il britannico Lewis Hamilton (Mercedes), che ha preceduto le due Ferrari: quinto crono per il monegasco Charles Leclerc, sesto invece il tedesco Sebastian Vettel.

Nelle libere 2 la musica è cambiata in positivo per le Mercedes, con Valtteri Bottas a prendersi il miglior crono col tempo di 1:26:732. A distanza molto ravvicinata il compagno di team Lewis Hamilton, ad appena 69 millesimi di distanza. A seguire le due Ferrari di Charles Leclerc, a quasi 2 decimi, e Sebastian Vettel in ritardo di 448 millesimi dal leader finlandese. Poi, a completare la top ten, troviamo Gasly, Norris, Verstappen, Sainz, Albon e Perez.

Caratteristiche circuito Silverstone

Il Gran Premio di Gran Bretagna di Formula 1 si corre sul circuito di Silverstone (5.141 km), di fatto ‘casa’ della Mercedes. Il tracciato di Silverstone (14 curve, 6 a sinistra e 8 a destra), dal punto di vista tecnico, è molto interessante perché è composto da una successione di tratti molto veloci e altri piuttosto guidati. Il DRS può essere utilizzato in tre settori. Le prime due, rimaste invariate rispetto al 2017, son collocate sull’Hangar Straight (da curva 14 a curva 15) e sul Wellington Straight (rettilineo che porta dalla 6 alla 7). Per quanto riguarda la terza zona, invece introdotta dal 2018, la FIA l’ha attivata sul rettilineo principale del tracciato.

Info Formula 1 2019

LA CLASSIFICA PILOTI E COSTRUTTORI FORMULA 1 2019

CALENDARIO FORMULA 1 2019 E DIRETTE TV

LE ULTIME NOTIZIE SULLA FORMULA 1