F1, Gp Bahrein 2019: Leclerc è in pole position! Vettel completa la prima fila Ferrari

    Il Mondiale 2019 di Formula 1 si è spostato in Bahrein sul circuito del Sakhir: la griglia di partenza, risultati qualifiche e pole position

    216

    Griglia di partenza Bahrein 2019 – Risultati qualifiche e pole position del Gp Bahrein 2019. Si è tornati in pista per la seconda prova del Mondiale e la corsa alla pole position sul circuito del Sakhir ha decretato Charles Leclerc della Ferrari il più veloce. Al suo fianco Vettel, in seconda fila le due Mercedes.

    Qualifiche ufficiali Bahrein 2019, griglia di partenza

    ORE 17:01 – Straordinario Leclerc!! Il francese della Ferrari è per la prima volta in pole position nella sua carriera. Leclerc chiude col tempo di 1:27:866, con 294 millesimi di vantaggio su Vettel, per una prima fila tutta Ferrari. A seguire Hamilton a 324 millesimi, poi Bottas a 390. A completare la Top Ten ci sono Verstappen 5°, Magnussen 6°, Sainz 7°, Grosjean 8°, Raikkonen 9° e Norris 10°.

    LA GRIGLIA DI PARTENZA COMPLETA – Leclerc 1°, Vettel 2°, Hamilton 3°, Bottas 4°, Verstappen 5°, Magnussen 6°, Sainz 7°, Grosjean 8°, Raikkonen 9°, Norris 10°, Ricciardo 11°, Albon 12°, Gasly 13°, Perez 14°, Kvyat 15°, Giovinazzi 16°, Hulkenberg 17°, Stroll 18°, Russell 19° e Kubica 20°.

    3 minuti al termine – Si torna tutti in pista, questa volta c’è anche Vettel.

    6 minuti al termine – Leclerc si conferma velocissimo, col tempo di 1:27:958. Sono 232 millesimi di vantaggio su Hamilton e 377 su Bottas. Per Vettel ancora nessun giro, perché ha un solo treno di gomme da sfruttare, dopo i due tentativi effettuati nella Q2.

    ORE 16:48 – Inizia adesso la Q3! A giocarsi la pole sono Leclerc, Vettel, Hamilton Bottas, Verstappen, Grosjean, Norris, Sainz, Magnussen e Raikkonen.

    ORE 16:41 – Finisce qui la Q2! Vettel migliora e si mette a tre decimi da Leclerc. Vengono eliminati Ricciardo 11°, Albon 12°, Gasly 13°, Perez 14° e Kvyat 15°.

    2 minuti al termine – Si torna tutti i pista, tranne Leclerc ed Hamilton ormai sicuri della qualificazione. A rischio eliminazione Perez, Albon, Kvyat, Gasly e Ricciardo.

    7 minuti al termine – Ancora Leclerc, è sempre lui il più veloce! Il francese chiude col tempo di 1:28:046, con mezzo secondo di vantaggio su Hamilton. A seguire Bottas, Magnussen, Verstappen e Vettel, quest’ultimo penalizzato dal traffico, a 1,2 secondi dal compagno di team.

    ORE 16:28 – Cominciano adesso i 12 minuti della Q2!

    ORE 16:20 – Finisce la Q1! Il miglior tempo resta quello di Leclerc, mentre vengono eliminati Giovinazzi 16°, Hulkenberg 17°, Stroll 18°, Russell 19° e Kubica 20°.

    2 minuti al termine – Hamilton migliora la propria performance, mettendosi al terzo posto ma sempre con 767 millesimi di ritardo da Leclerc. A rischio eliminazione Russell, Kubica, Perez, Giovinazzi e Kvyat.

    8 minuti al termine – Subito Ferrari! Charles Leclerc si mette davanti a tutti col tempo di 1:28:495, con 238 millesimi di vantaggio su Vettel. A seguire Bottas a 1 secondo dal francese, poi Sainz, Magnussen, Verstappen, Grosjean e Hamilton.

    11 minuti al termine – Entrano adesso in pista le due Mercedes e le due Ferrari. Al momento il miglior tempo è di Albon in 1:31:125.

    ORE 16:00 – Inizia la Q1! 18 minuti per chiudere la prima eliminatoria dove saranno esclusi gli ultimi cinque piloti.

    ORE 15:57 – Tutto quasi pronto per l’inizio delle qualifiche ufficiali del Gp Bahrein. Ferrari e Mercedes a giocarsi, come al solito, la pole position.

    Riassunto prove libere Bahrein 2019

    F1, ordine di arrivo Messico 2018: risultati gara e classifica piloti

    Il venerdì è stato dedicato come sempre alle prove libere 1 e 2, che hanno già dato buone indicazioni. Nelle libere 1 il più veloce in pista è stato
    Charles Leclerc con la sua Ferrari, fermando il cronometro sul tempo di 1:30:354. Molto bene il francese che ha rifilato tre decimi al compagno di team Sebastian Vettel, con una Rossa apparsa competitiva. A seguire le due Mercedes, ma molto distanti. Infatti Valtteri Bottas ha chiuso terzo a un secondo da Leclerc, mentre ancora più indietro Lewis Hamilton quarto a 1.3 secondi, poco davanti a Max Verstappen.

    Nelle libere 2 invece, è stato Sebastian Vettel a imporre il ritmo al resto del gruppo. Il tedesco ha chiuso la sessione col super tempo di 1:28:846, precedendo di appena 35 millesimi Charles Leclerc. Una Ferrari in crescita e veloce anche sul passo gara. Un ritmo che la Mercedes, almeno al venerdì, non ha saputo reggere. Lewis Hamilton ha chiuso terzo a sei decimi, Bottas quarto a 711 millesimi dal teutonico della Ferrari. Per il resto distacchi sopra agli otto decimi per Verstappen, Magnussen, Norris, Grosjean e Kvyat. Attardati Ricciardo 15°, Raikkonen 16° e Giovinazzi 17°.

    Caratteristiche circuito Bahrein

    Il tracciato del Sakhir si sviluppa su una distanza di 5.412 metri per ogni giro. I punti di frenata, otto in totale, più impegnativi si trovano in curva 1 e in curva 14 e questi sono un’altra caratteristica fondamentale del Circuito Internazionale del Bahrain. Il circuito di Sahkir è composto da 15 curve, 9 a destra e 6 a sinistra. Sono poi due le zone DRS, posizionate lungo i due rettilinei paralleli: una si trova tra quello che va da curva 10 a curva 11, mentre l’altra si trova sul rettifilo di partenza. La gara si disputerà in notturna dopo il tramonto per cui l’asfalto andrà a raffreddarsi durante il GP.

    Info Formula 1 2019

    LA CLASSIFICA PILOTI E COSTRUTTORI FORMULA 1 2019

    CALENDARIO FORMULA 1 2019 E DIRETTE TV

    LE ULTIME NOTIZIE SULLA FORMULA 1