La Ferrari 2019 è stata svelata sui profili social. Si chiama SF90 la nuova monoposto con cui Sebastian Vettel e Charles Leclerc proveranno a regalare tante soddisfazioni ai tifosi della Rossa. Il Team Ferrari ha dunque presentato a Maranello la nuova monoposto che proverà a interrompere l’egemonia Mercedes nel Mondiale 2019 di Formula 1.

Subito dopo aver svelato la nuova monoposto, è arrivato il primo commento di Sebastian Vettel: “Emozionate, non ho la mia tuta e non posso entrare subito. Ma ci siamo, non vedo l’ora di guidarla. Il team è sulla strada giusta e continuerà a migliorarsi. Con Leclerc mi trovo molto bene: io sono il pilota esperto e lui è giovane, ma è già un pilota di razza. MI piacerà lavorare con Binotto”.

Le caratteristiche della SF90

Andando più nei particolari della nuova Ferrari, la macchina è colorata di un rosso un pochino più scuro rispetto al passato. Scompare il colore bianco per lasciare spazio al nero con lo sponsor Mission Winnow. Nessuna rivoluzione tecnica, ma solo l’evoluzione della SF71H.

Le parole dell’amministratore delegato Louis Camilleri: “Non è stato facile ingoiare i rospi della sconfitta della scorsa stagione ma noi continuiamo a lottare. Vorrei ringraziare Kimi Raikkonen e Maurizio Arrivabene che non sono più qui, ma inizia per noi una nuova storia guidata da Mattia Binotto, che è con noi da 25 anni, ha sempre mostrato le sue capacità tecniche e di leader, è capace di costruire un gruppo e ho grande fiducia in lui. So che guiderà la scuderia a successi sempre maggiori”.

Poi il messaggio per il 2019: “Vettel malgrado i 4 titoli è affamato di vittorie e so che è determinato a realizzare le nostre ambizioni e darà tutto il suo supporto alla scuderia. Charles ha grande talento, ha già mostrato velocità, capacità e talento, ha davanti a sé un futuro radioso. Dietro di loro c’è un grande gruppo di uomini e donne che rendono la Ferrari unica, siamo consapevoli delle pressioni, ma faremo in modo che ci sia serenità nel team, condizione fondamentale per ottenere risultati e permettere al talento di esprimersi. Grazie anche ai tifosi che ci sostengono, vogliamo renderli orgogliosi”.

Le parole di Binotto

Il nuovo team principal Mattia Binotto è fiducioso per la nuova stagione: “È una giornata speciale e sono orgoglioso di fare parte della Ferrari. Io guardo sempre avanti, faccio il mio lavoro al meglio. Essere Ferrari è qualcosa di unico, è passione, è determinazione, è integrità, è coraggio, è competizione, è eccellenza. Credo che da parte nostra è un orgoglio e un dovere. Aspetto con ansia i test di Barcellona, non siamo ancora pronti al 100%, ma manca poco e c’è molto entusiasmo. Nel 2018 non abbiamo raggiunto il Mondiale, ma è stato un anno positivo: mi ricordo le grandi vittorie in Australia, Austria e a Silverstone. Efficienza, potenza e squadra: così descrivo il 2019”.

LE ULTIME NOTIZIE SULLA FORMULA 1

Please wait...