F1 2019, test a Barcellona. Vettel: “Impressioni positive”, Hamilton: “Ferrari ancora più forte”

    I primi test in quel di Barcellona sono stati positivi in casa Ferrari. Si prospetta un Mondiale 2019 di Formula 1 molto equilibrato, con Hamilton pronto

    86

    Le prime impressioni sono positive. La Ferrari ha dato segnali incoraggianti dopo i primi test ufficiali svolti a Barcellona sul circuito di Montmelò. L’inizio del Mondiale 2019 di Formula 1 è ormai prossimo, ma c’era curiosità per vedere all’opera le nuove monoposto in queste prime sessioni di prove. E Sebastian Vettel, almeno per il momento, è soddisfatto. Il quattro volte campione del mondo ha completato il lavoro nella prima sessione di test collettivi, giudicando il lavoro fatto in maniera positiva.

    Vettel contento della nuova Ferrari

    La Ferrari del tedesco ha dato buoni spunti in questi primi test, dimostrandosi molto veloce in pista che, alla fine, è quel che conta. Ovviamente siamo solo all’inizio, non è certo il caso di tracciare bilanci. Ma le prime notizie che arrivano dal Cavallino Rampante sono molto incoraggianti. Nella giornata di mercoledì, Vettel ha ottenuto il proprio miglior tempo poco prima della pausa pranzo col tempo di 1’18”350 che gli è valso il quarto posto a fine sessione, il migliore fra quanti hanno girato con le gomme C3.

    “È stato bello salire di nuovo in macchina e macinare altri chilometri. La giornata è stata molto intensa ma siamo contenti perché abbiamo completato il nostro programma, che includeva alcuni nuovi elementi rispetto a lunedì. Abbiamo provato varie soluzioni, anche concentrandoci sul set up, e non posso che confermare l’impressione positiva che ho avuto il primo giorno. Con 303 giri all’attivo, mi sento di dire che siamo soddisfatti di come procede lo sviluppo della vettura”.

    Hamilton e una ‘Ferrari ancora più forte’

    Una Ferrari competitiva che in casa Mercedes viene vista con positività. Un Mondiale più battagliato, spingerà anche la scuderia anglo-tedesca a spingere al massimo e trovare ulteriori motivazioni. Ne è convinto Lewis Hamilton, che proverà a confermarsi ancora Campione del Mondo.

    “Le Ferrari sono molto, molto forti in questo momento. Stanno accumulando anche un grande chilometraggio e sembra che abbiano un pacchetto migliore di quello che avevano l’anno scorso, il che significa che per noi la sfida sarà ancora più difficile quest’anno”. Comunque nessuna preoccupazione: “Non è il momento in cui dobbiamo concentrarci sugli altri. Stiamo cercando di alzare il livello in tutti i settori. È stato davvero impressionante vedere l’atmosfera all’interno della squadra dopo tutti questi anni di successo. I ragazzi mi hanno detto che è stato probabilmente l’inverno più difficile, visto che le regole sono di nuovo cambiate”.

    TUTTE LE NOTIZIE SULLA FORMULA 1