Finisce in parità la seconda sfida della Roma in Europa League sul campo degli austriaci del Wolfsberger. Non è bastato ai giallorossi passare in vantaggio con la rete di Spinazzola, facendosi raggiugere ad inizio ripresa dal sinistro di Liendl. Con questo pari Roma a 4 punti proprio in compagnia del Wolfsberger, mentre Basaksehir e Borussia M’Gladbach a uno dopo il pareggio per 1-1 maturato a Istanbul nell’altro match del gruppo J.

LA CRONACA DELLA PARTITA – Nella seconda giornata del Gruppo J di Europa League, la Roma di Paulo Fonseca è di scena alla Merkur-Arena di Graz per affrontare il Wolfsberger di Gerhard Struber. Il Wolfsberger ha iniziato il proprio cammino europeo sorprendendo tutti con la nettissima vittoria per 4-0 sul campo del Borussia M’Gladbach. E il successo del Borussia Parka ha mandato dunque un segnale preciso, ossia che gli austriaci non sono qui per fare solo da ‘presenza’. Dall’altra parte c’è una Roma che a sua volta ha stravinto nella prima giornata di Europa League, travolgendo all’Olimpico per 4-0 i turchi del’Istanbul Basaksehir. I giallorossi hanno dominato andando a segno, dopo l’autorete di Caicara, con Dzeko, Zaniolo e Kluivert.

Sul fronte formazioni ufficiali, Gerhard Struber schiera la sua squadra col 4-3-1-2. Davanti a Kofler spazio per Novak, Sollbauer, Rnic e Schmitz. A metà campo ci sono Schmid, Leitgeb e Ritzmaier con Liendl, alle spalle di Weissman e Niangbo. Risponde Paulo Fonseca con lo schieramento solito 4-2-3-1. Nella difesa a quattro Spinazzola, Fazio, Juan Jesus e Santon a protezione di Mirante, con Diawara e Cristante a metà campo. In avanti ci sono Zaniolo, Pastore e Kluivert a supporto di Kalinic.


Primo tempo, Spinazzola fa 1-0


esultanza Roma, Europa League

Il match inizia su ritmi non esaltanti e una Roma un po’ contratta. Qualche buona ripartenza non sfruttata e al 23′ grande chance per il Wolfsberger: torsione di testa di Ritzmaier che costringe all’intervento in tuffo Mirante, sul prosieguo dell’azione conclusione a giro di Schmid che termina a lato non di molto. Tuttavia è proprio la Roma a passare in vantaggio al 27‘: corner battuto da Pastore, Spinazzola colpisce di testa e trova la rete in maniera piuttosto fortunosa con un flipper con Ritzmaier che trae in inganno Kofler e Leitgeb. Nel finale di tempo gli austriaci accennano ad una reazione, ma senza fortuna.


Secondo tempo, finisce pari


Zaniolo, Wolfsberger-Roma

Il secondo tempo si apre senza cambi, ma con la Roma distratta. Specie Spinazzola sbaglia un paio di facili appoggi e su uno di questi arriva il pareggio del Wolfsberger al 51‘: errore di Spinazzola, la sfera arriva nei piedi di Liendl, che la protegge col corpo e scarica il mancino dal limite dell’area, Mirante sfiora, ma non basta. Match nuovamente in equilibrio e Roma costretta a rifare tutto da capo.

I giallorossi ci provano prima con Pastore al 64′, poi con Zaniolo al 72′, ma senza la dovuta precisione. Ovviamente attaccando con tanti uomini, il Wolfsberger ha spazio per andare in contropiede e al 77′ Ritzmaier si rende pericoloso con un sinistro da fuori. Nel finale di partita Fonseca si gioca i tre cambi, inserendo Antonucci, Veretout e Kolarov. Ma non succede altro di rilevante, è 1-1 il risultato finale.

INFO EUROPA LEAGUE 2019-2020

CALENDARIO, DATE E ORARI FASE A GIRONI ROMA EUROPA LEAGUE

DATE E CALENDARIO EUROPA LEAGUE 2019-2020