La quinta giornata della fase a gironi di Champions League si è aperta in questo martedì 1° dicembre, dove toccava a Inter e Atalanta difendere i colori italiani nelle importantissime sfide contro Monchengladbach in Germania e Midtjylland a Bergamo. La formazione di Conte ha espugnato 3-2 il Borussia Park, tornando in corsa per la qualificazione. Quella di Gasperini pareggia 1-1 e va a più uno sull’Ajax prima dello scontro diretto di settimana prossima.

Monchengladbach-Inter 2-3

L’Inter parte molto bene e concentrata, anche perché serve solo vincere per restarein corsa, a prescindere dal clamoroso ko del Real Madrid per 2-0 contro lo Shakhtar. Dopo un paio di chance con Lautaro e Young, i nerazzurri passano in vantaggio al 17‘: azione avvolgente con Lukaku che appoggia Gagliardini, il centrocampista dal limite dell’area apre per Darmian che avanza e calcia in diagonale, con il pallone che passa sotto le gambe di Sommer e si insacca.

Il Monchengladbach fatica a reagire e al 34′ enorme chance sprecata per il raddoppio: giocata fantastica di Lukaku che supera Kramer e parte in campo aperto. Il belga premia il taglio di Lautaro che calcia in porta trovando l’opposizione di Lainer. L’argentino recupera e calcia con violenza sul primo palo trovando l’ottima risposta di Sommer. I tedeschi si scuotono, con Handanovic decisivo al 37′ sul diagonale mancino di Thuram. L’Inter fatica all’improvviso, non avendo più la forza di pressare. Il Gladbach ci crede e proprio al 46′ arriva l’1-1: pallone allargato a destra per Lazaro, cross perfetto al centro dove Plea, lasciato colpevolmente solo, schiaccia di testa in rete.

gol Lukaku, Monchengladbach-Inter

Il secondo tempo si apre con un grande equilibrio, che non si spezza di un soffio al 62′: pallone profondo di Bastoni per Lukaku, sponda di petto per Lautaro, l’argentino controlla e dal limite fa partire un destro a giro che si stampa sul palo con Sommer immobile. Tuttavia al 64′ arriva comunque il 2-1 nerazzurro: pallone recuperato a metà campo, Brozovic verticalizza per Lukaku, il belga copre palla portandosela avanti e poi con un fantastico diagonale col destro fredda Sommer.

Il match ‘esplode’ completamente, con l’Inter che vola sul 3-1 al 73‘, con ancora Lukaku che mette facilmente in porta un perfetto assist di Hakimi. Sembra chiusa, ma il Gladbach riapre la contesa al 77′: pallone perso da Sanchez, Thuram mette in porta Plea che insacca in diagonale il 2-3. All’83’ brivido lunghissimo sulla schiena dell’Inter quando Plea infila anche il 3-3, ma il VAR annulla per un posizione attiva di fuorigioco. L’Inter vince 3-2 e spera. La situazione del girone B adesso è questa: Monchengladbach 8, Real Madrid e Shakhtar 7, Inter 5. La prossima giornata vede Real Madrid-Gladbach e Inter-Shakhtar, dove potrà succedere di tutto.

Atalanta-Midtjylland 1-1

Il primo tempo del Gewiss Stadium vede un’Atalanta sottotono e confusa, anche se in avvio Hateboer e Zapata hanno due buone occasioni. Ma il Midtjylland, pur ormai eliminato, non regala nulla e al 13′ passa in vantaggio: sponda di Kaba dopo un calcio di punizione sulla trequarti, arriva Scholz che non ci pensa due volte, botta violentissima sul primo palo e Sportiello non ci arriva. I padroni di casa accusano il colpo, con Gomez, Muriel e Zapata che non riescono praticamente mai a trovare facili varchi.

gol Scholz, Atalanta-Midtjylland

La ripresa si apre con un cambio per l’Atalanta, dentro Ilicic e fuori Gomez, evidentemente non al meglio. Un cambio che però non cambia comunque le sorti del match, con gli orobici davvero in difficoltà nel creare occasioni. E non a caso al 68′ Gasperini opera un triplo cambio, nel tentativo di dare una scossa ai suoi. Dentro Toloi per Palomino, De Roon per Freuler e Diallo per Muriel. L’Atalanta spinge e al 79′ arriva l’1-1: Hateboer pennella un gran cross in area di rigore per Romero, attaccante aggiunto, colpo di testa perfetto e Hansen battuto.

Info Champions League 2020-2021

CALENDARIO GIRONE INTER, DATE E ORARI

CALENDARIO GIRONE ATALANTA, DATE E ORARI

SORTEGGIO FASE A GIRONI CHAMPIONS LEAGUE 2020-2021

CALENDARIO E DATE CHAMPIONS LEAGUE 2020-2021 SINO ALLA FINALE