La frase che ‘colpisce’: “La Juventus mi ha acquistato per questo”. E Guardiola teme CR7

La Juventus resta in corsa con un Cristiano Ronaldo super, adesso i bianconeri sono i più temuti avversari in Champions League

123

Per vincere la Champions League, serve tutto. Essere una squadra forte, anche molto forte non basta. E così la Juventus ha deciso di acquistare Cristiano Ronaldo. Colui che l’ha vinta cinque volte, di cui le ultime tre consecutivamente col Real Madrid. Serve gente così, un po’ come quando al Milan c’era Clarence Seedorf o quando all’Inter è arrivato Samuel Eto’o. Giocatori decisivi nelle notte che contano, di quelle che portano dritte nella storia.

“Sono qui per questo”

E Ronaldo lo sa che la sua missione a Torino è chiara: vincere la Champions League per rendere questo lunghissimo ciclo bianconero completo e unico. Una tripletta da sogno la sua, ovviamente decisiva, che ha permesso alla Juventus di superare l’Atletico Madrid e di volare ai quarti di finale della competizione: “Doveva essere una notte speciale per la squadra e lo è stata, questa è la mentalità da Champions. Non abbiamo vinto ancora niente ma questa partita è motivo di orgoglio per noi, siamo sulla strada giusta”, le parole di CR7 a Sky Sport nel post gara.

“Nella storia della Juve non c’era mai stata una rimonta del genere? E’ per questo che la Juventus mi ha acquistato, per aiutarli in partite come questa. Io faccio il mio lavoro e sono molto contento, è stata una serata magica”, ha aggiunto il portoghese. “Arrivare in finale? L’Atletico era una squadra complicata da affrontare, ma anche noi siamo forti e abbiamo meritato di passare. Per la finale però è presto, pensiamo passo dopo passo, una gara alla volta”.

Ronaldo stellare, Guardiola ‘teme’ la Juventus di CR7

E questa Juventus adesso fa paura, perché con un Cristiano Ronaldo formato ‘Champions League’ i bianconeri non possono temere alcun avversario, detto anche che top club come PSG e Real Madrid sono fuori (lo stesso una tra Bayern e Liverpool sicuramente). E Pep Guardiola, col suo Manchester City ai quarti, lo sa bene.

“È vero, ne ho vinte due. Ma ne ho anche perse sette. Non sono il Real Madrid. È vero, loro sono usciti ma guardate la Juventus cosa ha fatto, cosa è riuscito a fare Cristiano Ronaldo. La Juve lo ha preso per vincere la Champions. Sono arrivati due volte in fondo, perdendo in entrambe le occasioni. Hanno preso Cristiano per vincerla. Lui aveva tutta la pressione sulle spalle e ha segnato tre reti portando la sua squadra au quarti di finale. Questi sono i tipi di giocatore e di squadre che dovremo affrontare più avanti per provare a vincere la coppa. Tutto ciò che posso dire è che ci proveremo”.

INFO CHAMPIONS LEAGUE

CALENDARIO CHAMPIONS LEAGUE 2018-2019

PROGRAMMA OTTAVI DI FINALE

CALENDARIO E DATE QUARTI DI FINALE

PARTITE IN CHIARO RAI DELLA CHAMPIONS LEAGUE 2018-2019