Finisce 1-1 al Meazza tra Inter e Slavia Praga nell’esordio dei nerazzurri in Champions League. I nerazzurri, al termine di un match poco brillante e senza grandi squilli, riprende i cechi al 92′ con Barella. Ospiti avanti al 63′ con Olayinka e vicini alla grande impresa.

LA CRONACA DELLA PARTITA – La prima giornata di Champions League si apre alle ore 18:55 e l‘Inter di Antonio Conte è chiamata a scendere in campo in quel di San Siro per affrontare lo Slavia Praga guidato da Jindřich Trpišovský. L’Inter si presenta a questa sfida di Champions League col morale alto e in grande fiducia per le tre vittorie consecutive sin qui arrivate in Serie A. Nel turno scorso i nerazzurri si sono imposti per 1-0 sull’Udinese, grazie al gol di Sensi a fine primo tempo. Dal canto suo lo Slavia Praga di Trpišovský ha l’obiettivo di diventare la ‘mina’ vagante del Gruppo F, anche perché la presenza di Barcellona e Borussia Dortmund, oltre a quella dell’Inter, rende la corsa agli ottavi di finale complicatissima, solo per usare un eufemismo.

Sul fronte formazioni ufficiali, Antonio Conte riparte dal modulo 3-5-2 visto sin qui. Davanti a Handanovic ci sono D’Ambrosio, De Vrij e Skriniar, con mediana a cinque formata da Candreva, Gagliardini, Brozovic, Sensi e Biraghi. In attacco invece c’è Lautaro a far coppia con Lukaku. Dall’altra parte Jindřich Trpišovský punta sul 4-5-1. In porta c’è Kolar, con Coufal, Kudela, Hovorka e Boril nel pacchetto arretrato. A metà campo Masopust, Traorè, Soucek, Stanciu e Husbauer, con Olayinka unica punta.

Primo tempo, 0-0 al Meazza

Lautaro-Kolar, Inter-Slavia Praga

Il match inizia con uno Sparta Praga molto propositivo che mette in difficoltà l’Inter nei primi dieci minuti, con Handanovic che respinge una punizione di Stanciu. Al 13’ la prima risposta nerazzurra con De Vrij che mette alto di testa da buona posizione, ma la grande chance arriva al 15’: bella giocata di Lautaro Martinez che si libera di un avversario e conclude in diagonale col mancino, palla che finisce a lato di pochissimo alla sinistra di Kolar. Al 23’ nuova occasione per i padroni di casa: cross su calcio di punizione di Sensi, colpo di testa di D’Ambrosio con Kolar che respinge ed evita il peggio per i suoi.

Il match resta in equilibrio e al 29’ Handanovic fa venire un brivido a San Siro, facendosi attaccare da Olayinka che per un soffio non gli ‘scippa’ la sfera a pochi metri dalla linea di porta. Nel finale di tempo non succede molto da sottolineare, con l’Inter troppa compassata per pensare di andare a fare gol o quanto meno mettere in difficoltà la retroguardia ospite. Primo tempo che finisce dunque 0-0.

Barella fa 1-1 al 92′

esultanza gol Barella, Inter-Slavia Praga

Il secondo tempo si apre con una ottima occasione per i nerazzurri: cross di Sensi sul secondo palo, Kolar respinge sui piedi di Lautaro, la palla va in posizione defilata e la conclusione dell’argentino viene poi bloccata in due tempi da Kolar. Poco dopo Candreva lascia il campo acciaccato per far posto all’esordiente Lazaro. L’Inter per non riesce ad essere incisiva e anzi al 63’ lo Slavia Praga passa in vantaggio: azione manovrata dei cechi con Olayinka che va via sulla destra e mette all’indietro per il sinistro di Zeleny parato da Handanovic, ma il tap-in dello stesso Olayinka è vincente.

L’Inter accusa il colpo e rischia anche di andare nuovamente sotto con un paio di contropiedi che lo Slavia non finalizza a dovere. Conte allora opera gli ultimi due cambi, inserendo Barella per Brozovic e Politano per Lautaro Martinez. I nerazzurri faticano tanto, anche se all’83’ un destro dal limite di D’Ambrosio impegna Kolar in una respinta ‘goffa’ quanto efficace. Il tempo comunque non manca, visto che i minuti di recupero sono ben 8. E al 92’ arriva il pari dei nerazzurri: prima Sensi colpisce la traversa su punizione dal limite, poi Barella colpisce al volo col destro e anche grazie ad una deviazione beffa Kolar. Finisce 1-1.

Info Champions League

CALENDARIO, DATE E ORARI GRUPPO F DELL’INTER

CALENDARIO COMPLETO FASE A GIRONI CHAMPIONS LEAGUE 2019-2020

DATE CHAMPIONS LEAGUE 2019-2020 SINO ALLA FINALE

PARTITE IN CHIARO SU MEDIASET DELLA CHAMPIONS LEAGUE 2019-2020