La sconfitta per 2-1 contro l’Atletico Madrid è l’ultimo dei problemi in casa Juventus. I bianconeri hanno dato segnali positivi contro i colchoneros, nonostante un ko che non può e non deve preoccupare. Tuttavia le complicazioni vere arrivano invece dal calciomercato e qui Maurizio Sarri non ha fatto troppi giri di parole su quelli che sono i timori in questo momento, sia i suoi che quelli della società. Una rosa troppo ampia e diversi giocatori da vendere da qui al 2 settembre, sia per motivi di bilancio ma anche per la lista Champions League.

Sarri e i 6 giocatori da ‘tagliare’

Dopo la sconfitta contro l’Atletico Madrid, è stato dunque lo stesso Sarri a parlare in conferenza stampa del mercato, stoppando subito sul nascere le tante domande in arrivo: “Io a volte quando vi leggo mi meraviglio. Le scelte di Sarri, le scelte di Paratici. Avete idea la rosa della Juve? Deve fare 6 tagli per la lista Champions, questo non l’ho letto mai da nessuna parte. Le scelte se no sembrano folli. Noi dobbiamo tagliare sei giocatori dalla lista Champions dalla rosa attuale e questo ci mette in difficoltà.

Magari abbiamo in testa soluzioni, ma se il mercato non ci viene incontro inutile averle in testa. Gli ultimi 20 giorni di mercato saranno difficili per noi, è una situazione difficile, imbarazzante, perché rischiano di rimanere fuori dalla lista giocatori di altissimo livello. Situazione che dobbiamo risolvere e non strettamente collegata a scelte dell’allenatore e della società.”

I nomi sul mercato della Juventus sono chiari da tempo e portano ai nomi dei vari Mandzukic, Higuain, Dybala, Rugani, Perin e Khedira. Tra l’altro per la lista Champions League, per come stanno attualmente le cose, la Juventus potrebbe schierare solo 22 giocatori, compresi i tre portieri, per via della mancanza di giocatori cresciuti nel vivaio.

Dybala può finire al PSG

Dunque tra le possibili uscite della Juventus uno dei nomi in cima alla lista è quello di Paulo Dybala. Le ultime notizie danno l’argentino più possibilista sull’opportunità di lasciare i bianconeri, col PSG in prima fila. I parigini stanno di fatto cedendo Neymar, col Real Madrid in vantaggio sul Barcellona, e la ‘Joya’ ex Palermo è tra i profili seguiti da vicino dal direttore sportivo dei transapini Leonardo. Ad inizio settimana ci saranno i primi contatti anche con l’entourage, per iniziare a trattare. La valutazione che ne fa la Juventus è di almeno 70 milioni di euro.

A proposito di Dybala, le parole di Sarri sono state queste: “Io penso abbia caratteristiche e numero di gol per fare quel ruolo, poi uno bravo tecnicamente di solito riesce a fare tanti ruoli. Se ci ho parlato? Ci posso anche parlare, poi c’è il mercato che va in una certa direzione e quello che dico io conta zero. Sei vanno tagliati, dipende dal mercato. Io li vorrei tenere tutti, il nostro problema è che non abbiamo giocatori cresciuti nel club, ne abbiamo solo uno. Quindi la nostra rosa in Champions sarà di 22 giocatori con tre portieri e questo ci mette in difficoltà perché il mercato magari ci porterà a fare scelte che non vorremmo fare”.

LE ULTIME NOTIZIE SULLA JUVENTUS