La cessione di Dennis Praet al Leicester, per 21 milioni di euro, deve per forza di cose sbloccare il mercato in entrata della Sampdoria. E se sul fronte societario non ci sono sostanziali novità, in attesa di capire come si evolverà la trattativa col ‘Gruppo Vialli’, i blucerchiati non possono più perdere troppo tempo per rafforzare la rosa di Eusebio Di Francesco. Il quale, al termine dell’amichevole contro lo Spezia di mercoledì scorso, aveva chiesto un rinforzo nello specifico: “Stiamo cercando sul mercato un’ala, il prima possibile”. E su questo fronte pare ci siano degli sviluppi.

Obiettivo Kamano del Bordeaux

Infatti, come riportato da Sky Sport, la Sampdoria avrebbe intensificato i contatti col Bordeaux per l’esterno offensivo Francois Kamano. L’esterno classe 1996 della Guinea è diventato l’obiettivo numero uno dei blucerchiati. Nella scorsa stagione ha totalizzato 51 presenze complessive realizzando anche 13 reti. Può giocare esterno a destra, perno centrale del tridente, ma anche largo a sinistra, proprio ciò che cerca la Sampdoria e serve a Di Francesco. La valutazione è piuttosto alta, visto che da Bordeaux chiedono almeno 15 milioni di euro, ma i contatti in corso stanno servendo proprio per avvicinare sensibilmente le parti e trovare un accordo.

Su di lui si era mosso timidamente il Liverpool, ma il mercato in Premier si è chiuso e dunque la pista Reds non ha più motivo di esistere. Resiste invece l’interessamento del Siviglia, col ds Monchi che l’avrebbe messo nella lista dei possibili acquisti. Tuttavia, nelle ultime ore, gli andalusi hanno offerto 30 milioni di euro al PSV Eindhoven per l’esterno offensivo Steven Bergwijn. Dunque per Kamano pista ‘fredda’ quella spagnola, che potrebbe diventare caldissima per la Samp in questo fine settimana.

Di Francesco e i progressi Samp

Nel frattempo la Sampdoria sta continuando la sua preparazione, che sabato sera vedrà i blucerchiati impegnati in un test amichevole al Tardini contro il Parma. I blucerchiati stanno crescendo di condizione e Di Francesco è abbastanza soddisfatto, nonostante una rosa non completa anche per gli acciacchi di alcuni giocatori, come Caprari e Gabbiadini: “Sono anche stato costretto a fare esperimenti, non avendo giocatori di ruolo per sostituire gli infortunati.

Sto cercando di portare avanti il lavoro sul 4-3-3 e certi giocatori sono fondamentali. Ma sono veramente contento per la disponibilità, do un 10 ai ragazzi per la loro voglia di fare le cose, anche sbagliando. Anche sbagliando vedo la ricerca di quello che io chiedo, ed è fondamentale, ma la condizione fisica e determinati meccanismi devono ancora migliorare. Siamo solo all’inizio”.

Le giocate di Kamano

LE ULTIME NOTIZIE SULLA SAMPDORIA