Il valzer delle panchine prosegue senza sosta per Serie A 2019-2020, ma di giorno in giorno i tasselli stanno andando al loro posto. Le prime panchine messe al ‘sicuro’ sono state quelle dell’Inter, con i nerazzurri che venerdì mattina hanno annunciato l’arrivo di Antonio Conte, e quella dell’Atalanta con la conferma di Gian Piero Gasperini. E dunque adesso l’attesa è per le altre società in cerca di un nuovo tecnico o impegnate a confermare quello in carica.

Inzaghi resta alla Lazio, Mihajlovic verso il sì al Bologna

A questo proposito, la Lazio ha trovato la propria di soluzione. Nelle ultime ore infatti, è arrivata la conferma di Simone Inzaghi sulla panchina della Lazio. Il tutto grazie all’opera di mediazione del direttore sportivo Igli Tare e con le parti che hanno ricominciato ad avvicinarsi. Il ds ha spiegato all’allenatore piacentino che il progetto non si fermerà e che l’intenzione della società è quella di crescere ancora. E si viaggia verso anche il rinnovo per un’altra stagione, dal 2020 al 2021.

Ma anche a Bologna si va verso una conferma. La società rossoblu, dopo aver ottenuto la firma di Walter Sabatini come nuovo responsabile dell’area tecnica-sportiva, sta per avere il sì di Sinisa Mihajlovic. La pista Roma per il serbo non è mai decollata anche per ragioni ‘ambientali’, mentre l’opportunità Lazio non ha mai preso forza, con i biancocelesti indirizzati a confermare Inzaghi.

Panchina Roma, Milan e Sampdoria: le ultime

E dunque restano altre panchine importanti da assegnare. A cominciare proprio dalla Roma dove, negli ultimi giorni, il nome di Paulo Fonseca sta diventando sempre più che una possibilità. Il tecnico portoghese è attualmente in pole, con Roberto De Zerbi, attualmente al Sassuolo, in seconda fila, come riportato dal portale alfredopedulla.com.

Per quanto riguarda il Milan invece, prima andrà risolta in maniera definitiva la questione Paolo Maldini. L’offerta di Ivan Gazidis all’ex numero tre è sul tavolo e i contatti sono continui. Ad inizio settimana è prevista una risposta, ma le sensazioni sono positive. A quel punto Marco Giampaolo, che lascerà la Sampdoria, è il nome in cima alle preferenze dei rossoneri.

E proprio il club blucerchiato ha messo al primo posto, per sostituire Giampaolo, il nome di Eusebio Di Francesco, che prima però dovrà trovare una soluzione con la Roma riguarda al contratto oneroso che scade a giugno 2020 con i giallorossi. Come alternativa, la Sampdoria non molla Stefano Pioli, quest’ultimo invece libero dopo le dimissioni dalla Fiorentina.

ULTIME NOTIZIE CALCIOMERCATO