Uno dei giocatori che infiammeranno la prossima sessione estiva di calciomercato sarà sicuramente Joachim Andersen. La Sampdoria ha puntato su di lui nell’estate del 2017, acquistandolo dal Twente per 1 milione di euro. Dopo un anno di apprendistato, il tecnico Giampaolo ha deciso di puntare su di lui, tanto da essere impiegato praticamente sempre, eccezion fatta per quando è stato squalificato. Al suo fianco, invece, ogni domenica si giocano una maglia da titolare Lorenzo Tonelli e Colley. La valutazione di Andersen ora è salita alle stelle e molto probabilmente a giugno il centrale sarà ceduto per una cifra complessiva intorno ai 30 milioni di euro.

Sampdoria, Andersen e il suo futuro

Il centrale danese della Sampdoria, Joachim Andersen, ha parlato dei rumors di mercato che lo riguardano, rimandando ogni discorso alla prossima estate, intervistato ai microfoni di Elfvoetbal:

“Tutti mi stanno chiedendo dove andrò. Certo, è molto bello sentire che grandi squadre sono interessate a me, ma non è il momento di parlare di una nuova squadra. Sono molto orgoglioso di giocare per la Sampdoria e voglio fare di tutto per qualificarci in Europa League”.

La sconfitta subita contro l’Inter: “Sono deluso, meritavamo almeno il pareggio: avremmo dovuto portare via un punto, che sarebbe necessario per qualificarci all’Europa”.

Inter in pole

Sono tanti i top club interessati a Joachim Andersen per la prossima estate, sia in Italia che all’estero. In pole position, in questo momento, sembra esserci l’Inter, che si è mossa con largo anticipo rispetto alla concorrenza. Negli ultimi giorni l’amministratore delegato, Giuseppe Marotta, ha intensificato i contatti con la Sampdoria con l’obiettivo di chiudere la trattativa entro pochi giorni. La quotazione del centrale danese si aggira intorno ai 30 milioni di euro ma non è escluso che nell’affare possa entrare una contropartita tecnica. Ciò abbasserebbe l’esborso economico, replicando quanto successo un anno e mezzo fa con Milan Skriniar. Il centrale slovacco è stato acquistato dalla società nerazzurra per 15 milioni di euro più il cartellino di Gianluca Caprari, valutato altri 15 milioni.

LE ULTIME NOTIZIE SULLA SAMPDORIA