Fine del tormentone Paulo Dybala dopo mesi in cui si è chiacchierato a lungo sulla destinazione del giocatore, andato in scadenza di contratto con la Juventus. Il fantasista argentino, alla fine, si è accasato alla Roma a parametro zero. Un colpo di grande fattura per i giallorossi, che dimostrano le ambizioni importanti in vista della prossima stagione. Il classe 1993 prenderà la maglia numero 21, e non quella numero 10 che qualcuno aveva sussurrato per raccogliere in tutto e per tutto l’eredità di Francesco Totti.

I dettagli dell’arrivo di Dybala alla Roma

Paulo Dybala è un nuovo giocatore della Roma. Per la Joya un contratto triennale a 4,5 milioni di euro a stagione più 1,5 milioni di bonus, e ci sarà una clausola rescissoria che dovrebbe aggirarsi tra i 20 e i 25 milioni di euro, che si attiverà da luglio 2023. Questo il comunicato della società giallorossa:

Il calciatore ha firmato un contratto che lo lega al Club fino al 30 giugno 2025. Dybala è arrivato in Italia nel 2012 al Palermo. Dal 2015 si è trasferito alla Juventus, club con il quale ha vinto per 5 volte il campionato italiano. Con 98 reti, Dybala è il sesto miglior marcatore argentino della storia della Serie A. Dybala indosserà la maglia numero 21. Benvenuto, Paulo!”.

Le parole di Dybala

Paulo Dybala ha rilasciato anche le prime dichiarazioni da nuovo giocatore della Roma:

“I giorni che mi hanno portato a firmare questo contratto sono stati pieni di tante emozioni. La velocità e la determinazione con cui la Roma ha dimostrato quanto mi voleva hanno fatto la differenza. Mi unisco a una squadra in crescita, un club che continua a porre solide basi per il futuro e un allenatore, José Mourinho, con cui sarà un privilegio lavorare. Da avversario ho sempre ammirato l’atmosfera creata dai tifosi romanisti, ora non vedo l’ora di salutarli indossando questa maglia”.

Le ultime notizie sulla Roma