La Roma è attenta alle occasioni sul fronte calciomercato, anche se i due rinforzi che i giallorossi stanno cercando non sono ancora arrivati. Tanti nomi usciti in questi giorni e accostati alla Roma, ma al momento anche le parole di Monchi hanno frenato tutto. E la priorità diventa anche mantenere in rosa chi sembrava sul punto di andare via solo qualche settimana fa. Ad esempio emblematico la vicenda di Schick, che a metà dicembre era praticamente certo di essere ceduto in prestito, salvo poi cambiare idea in corsa.

Schick resta alla Roma, arriva la conferma

La buona prestazione col Sassuolo ha convinto la Roma a non liberarsi in prestito di Schick. La conferma definitiva è arrivata in queste ore. Pavel Paska, agente di Patrik Schick, ha infatti parlato del futuro del suo assistito al portale ceco isport.blesk.cz:

“Ho incontrato Monchi due volte a Roma. Il messaggio è stato chiaro: Patrik resta alla Roma. Il club punta su di lui per il futuro. È vero che abbiamo ricevuto delle offerte importanti da Inghilterra, Germania, Spagna e Italia. Ma, a questo punto, la sua partenza non è più un tema d’attualità. Il problema di Patrik non è il calcio, ma la sua personalità. A volte non è in grado di trovare la sua dimensione ideale, non sa cosa fare.

In allenamento, Patrik è molto forte, lo dicono tutti ma queste abilità non riesce sempre a metterle in mostra durante le partite. Deve migliorare nello sviluppo della personalità. Avevamo pensato al prestito, ma non avevamo una garanzia che avrebbe funzionato. Penso che Patrik sia un frutto non ancora maturato. Ha talento, ma l’adattamento a volte è complicato. Comunque, penso che presto mostrerà le sue qualità”.

Roma-Entella, la probabile formazione

Nel frattempo, tornando ai fatti di campo, la squadra di Eusebio Di Francesco sta continuando a preparare la sfida degli ottavi di finale della Coppa Italia contro la Virtus Entella, in programma lunedì sera alle 21:00 allo stadio Olimpico. Nella seduta odierna il programma di lavoro ha previsto una parte atletica e una parte tattica. Lavoro individuale in campo per El Shaarawy, mentre De Rossi e Manolas hanno lavorato a parte in palestra. Terapie per Nzonzi mentre Santon e Coric hanno lavorato in gruppo. Da segnalare invece un problema al polpaccio per Antonio Mirante che ha subito nell’allenamento di venerdì, ed è quindi in forte dubbio per lunedì.

Probabile formazione (4-2-3-1): Olsen; Florenzi, Fazio, Jesus, Lu. Pellegrini; Cristante, Lo. Pellegrini; Ünder, Pastore, Perotti; Schick.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SULLA ROMA