Giornata di presentazione per Aurelian Tchouameni, diventato da qualche giorno un nuovo giocatore del Real Madrid. Investimento pesante quello dei Blancos, che per il centrocampista francese hanno versato nelle casse del Monaco 80 milioni di euro più 20 milioni di bonus. Il giocatore è stato presentato quest’oggi in conferenza stampa.

Real Madrid, le prime parole di Tchouameni

Aurelian Tchouameni ha rilasciato le prime dichiarazioni ufficiali da nuovo giocatore del Real Madrid in conferenza stampa:

“C’erano altre trattative, ma la prima opzione era il Real. Quando ha chiamato, non ho esitato – ha spiegato in conferenza stampa -. Voglio lasciare un segno nel calcio e il miglior club per questo è il Real Madrid. Per me è la decisione migliore”.

La cifra investita sul suo cartellino: “Non sta a me parlarne. Cerco di essere il migliore in campo. La cifra dell’ingaggio non mi interessa affatto”.

Il Mondiale: “E’ una sfida, ma non ci penso. Sto pensando a giocare a Madrid e ad allenarmi. Forse in altre squadre avevo più garanzie di giocare più minuti, ma volevo questa sfida”.

Retroscena su Ancelotti e Mbappé

Carlo Ancelotti, allenatore Real Madrid

Il nuovo giocatore del club spagnolo ha parlato anche di due retroscena su Ancelotti e Mbappé:

La chiamata con Ancelotti: “Ho parlato con lui, durante la trattativa. È stato molto gentile. Mi ha detto che se volevo continuare a crescere e imparare, dovevo venire al Real Madrid. Dopo l’acquisto mi ha detto che era molto contento”.

Il tentativo di Mbappé: “Gli ho detto che volevo il Madrid e lui ha capito perfettamente”.

Le ultime notizie sul Real Madrid